martedì 19 febbraio 2008

Fake-blog "undicisettembre": "Censura, come novità...!!!"

“Per le malelingue che insinueranno che si tratta di una subdola forma di censura: pazienza.”
(Attivissimo)

E chi, può pensare malignamente ad una subdola forma di censura da parte di Attivissimo & company?!!!
...è mai successo in passato che si fossero eliminati commenti contrari all’idolatria dei dogmi del Santo Fake-Blog “undicisettembre”?!!!
Perché possono solo essere “malelingue” ad esprimere il giudizio che si tratti di una deliberata censura, e non persone che come me ritengono che questa sia di fatto appunto una censura suggerita dallo scarso risultato finora ottenuto dai “debunker” italiani?
Ora potrete dire quello che volete, potete fantasticare anonimamente migliaia di volte facendo credere che ci sia gente disposta a darvi ragione…
E magari siete sempre voi, o sempre tu, “debunker” italiano a scrivere commenti elogianti le teorie fantastiche di cui sei autore…
Non era una mossa giusta questa di adoperare la “moderazione preventiva”… e’ fin troppo facile così illudere le persone dell’incoerenza di cui vi fate portatori.
Se tra i 24 commenti che hanno seguito tale articolo vi sono “debunker” italiani che criticano la decisione come si fa a credere che ciò non sia una finzione per dimostrare che è vero che pubblichiate tutti i commenti compresi quelli avversi?
Tra le altre cose compare, “casualmente”, quel “bifidus” che ci aveva presentato tanto bene “marcanton”, l’utente semi-sconosciuto che aveva inviato un articolo falso al sito www.luogocomune.net, garantito nell’incolumità di legittimità di un’azione a favore di una quanto mai ingannevole prova d’attendibilità…. "Bifidus”, secondo voi, “debunker” italiani, che attendibilità può avere, ora che si è supinamente dedicato alla vostra causa in tutto e per tutto?

Guarda caso, “Bifidus”, fa una lunga critica alla vostra intenzione di moderare preventivamente la pubblicazione di commenti sul vostro fake-blog “undicisettembre”… e voi la pubblicate subito!!!
Questa era la vostra prova di onestà, sincerità e lealtà?!!!
Vero?!
Mi trovo dalla parte avversa alla vostra, nonostante ciò se posso credere ad un vostro impegno nella causa, del cui scopo siete a conoscenza soltanto voi “debunker” italiani dell’11 settembre 2001, non posso credere a questa che pare una fandonia degna di “Marcanton”!
Ma fate sempre allo stesso modo?
Almeno cambiate!
Cancellare i commenti non vi servirà a nulla…

Anche quelli pubblicati che per voi non destano problematiche, parlano chiaro:
l’11 settembre 2001 è avvenuto un auto-attentato…
…and there’s not that you can do about it!
Diceva qualcuno…

27 commenti:

Satyricon ha detto...

ciao stuarthwyman, è uno dei "cagnolini scondinzolanti di Attivissimo" che ti parla.

Vorrei farti notare, con garbo e gentilezza, che la "censura" da te paventata ed urlata...tale non è.
E' una moderazione preventiva dei messaggi.

Tu dirai: "embè, appunto, potrà decidere benissimo cosa pubblicare e cosa non pubblicare".

Bene, ottimo, è un dubbio lecito.
Ma, ehm...perchè non muovi le stesse critiche anche al capitano Straker?
In fondo, il principio è lo stesso!

"Moderazione dei commenti".

Ah, ecco forse cosa distingue i due soggetti summenzionati!

Nel blog di Straker non sono assolutamente graditi i "servi del potere", e per questo i loro commenti vengono cancellati.
C'è scritto.
Questa è censura.


Nel blog di Attivissimo sono *tollerati* i c.d. "complottisti", ma alla semplice condizione di non strepitare, urlare, fantasticare e vomitare sentenze.
Questa non è censura, è libertà.
Libertà di espressione.

Quella che manca nel blog di Straker, quella che manca su Luogocomune.

Ma tu ormai stai conducendo la tua battaglia personale, hai un blog aggiornato costantemente e segui come un'ombra John, Attivissimo & soci.

Beh, buon pro ti faccia.
Non sarò di certo io a convincerti, anzi...
...non voglio assolutamente convincere nessuno.

Al massimo, renderti consapevole che molte volte il Complottismo fa male alla salute.

Saluti.

Jotunheim ha detto...

Attivissimo ha fatto bene a mettere la moderazione dei commenti, troppo spesso ci sono troll e idioti vari che vogliono solo spammare.

stuarthwyman ha detto...

ho eliminato il mio commento prima perchè l'ho titenuto poco chiaro e forse avrebbe potuto sembrare troppo ermetico.

"Ma, ehm...perchè non muovi le stesse critiche anche al capitano Straker?"

Straker l'ho conosciuto uno due articola fa: ripeto come ho detto in più occasioni che non ho la presunzione di parlare di tutti fatti come qualcun'altro...

Ora se un "debunker" scrive cazzate su "straker" e io me ne accorgo, scrivo in merito e pubblico un articolo...

"Nel blog di Straker non sono assolutamente graditi i "servi del potere", e per questo i loro commenti vengono cancellati.
C'è scritto."

Con sti discorsi arriverei a dirti tranquillamente di spiegarmi come mai io corregga i miei errori e i "debunker" italiani no...
Fatto sta che "straker", lo ho virtualmente conosciuto quando ha lasciato qui un commento giorni fa e di conseguenza i suoi blog che sono più di uno...
Poi ci tengo a ricordare che delle 500.000 visite di cui si vanta Attivissimo un buon 10% sono le mie!!!

Scherzi a parte: vado a più spulciare errori qua e la tra i fake-blog dei "debunker" italiani...

"Nel blog di Attivissimo sono *tollerati* i c.d. "complottisti", ma alla semplice condizione di non strepitare, urlare, fantasticare e vomitare sentenze.
Questa non è censura, è libertà.
Libertà di espressione."

Se ne sei convinto tu...

"Quella che manca nel blog di Straker, quella che manca su Luogocomune."

Non mi è sembrato, infatti se vai a vedere su luogo comune la pioggia di spam operata dai "debunker" trovi che sono ancora lì in bella mostra, per straker non so dirti...

"Al massimo, renderti consapevole che molte volte il Complottismo fa male alla salute."

Che gufo che sei! ...o era una minaccia?!

Satyricon ha detto...

stuarthwyman wrote:
Straker l'ho conosciuto uno due articola fa: ripeto come ho detto in più occasioni che non ho la presunzione di parlare di tutti fatti come qualcun'altro...

Beh, di "tutti i fatti" no...ma "di tutti i fatti riguardanti i debunker" credo proprio di sì! :D


stuarthwyman wrote:
Ora se un "debunker" scrive cazzate su "straker" e io me ne accorgo, scrivo in merito e pubblico un articolo...

Il problema è inverso.
Da molto tempo Straker sta ammorbando la rete con le sue cazzate: prove fatte con laser, fotomontaggi, radar che non segnalano nulla, elicotteri "neri"...
...guarda, sembrerà strano, ma non sono qui in veste di paladino della Verità (quid est veritas?), ma almeno gradirei da parte di tutti (le solite vetuste macroaree "complottisti" e "debunker") un sano autocontrollo ed una schietta sincerità.
Straker è sincero?
Zret è sincero?
il "prof" di scienzamarcia è sincero?

A me, pare proprio di no.
Su Attivissimo ho alcune obiezioni da fare, ovvio.
Ma sono di carattere puramente "tecnico", ed esulano dalla querelle 11/9 (io sono windowsiano e non ho mai avuto problemi con questo sistema operativo, lui è un fan del Mac...ma sto divagando).
Poi, per il resto, quale critica è possibile muovere, coerentemente, alla sua ricerca sull' 11/9?

C'è politica come sul blog di aribandus? No.
Traspare uno "scontro assoluto" di civiltà come nei libri della Fallaci? No.

Ed allora?
Tutto il resto è conversazione.
Discutere sui 5mt al Pentagono con la foto davanti di un buco di 35mt altro non è che conversazione.



stuarthwyman wrote:

Con sti discorsi arriverei a dirti tranquillamente di spiegarmi come mai io corregga i miei errori e i "debunker" italiani no...
Fatto sta che "straker", lo ho virtualmente conosciuto quando ha lasciato qui un commento giorni fa e di conseguenza i suoi blog che sono più di uno...
Poi ci tengo a ricordare che delle 500.000 visite di cui si vanta Attivissimo un buon 10% sono le mie!!!


vabbè che studio legge, ma perchè devi farmi passare come l'avvocato di Attivissimo? :D
Da quanto vedo su Undicisettembre, gli aggiornamenti agli articoli vengono segnalati eccome, con la scritta "l'articolo è stato aggiornato dopo la sua pubblicazione iniziale".
Straker ha più di un blog?
Bene, prenditi un po' di tempo e leggili. :D


stuarthwyman wrote:

Se ne sei convinto tu...


Molti confondono i concetti di Libertà e Diritto.
Fammi capire, se mi fossi presentato con appellativi quali VAFF*** STRO*** ANTIAM**** EVVIVA BUSH SEI UN CANE SCHIFOSO BIN LADEN DI ME**** che avresti pensato di me (e di tutti i debunker)?


stuarthwyman wrote:

"Quella che manca nel blog di Straker, quella che manca su Luogocomune."

Non mi è sembrato, infatti se vai a vedere su luogo comune la pioggia di spam operata dai "debunker" trovi che sono ancora lì in bella mostra, per straker non so dirti...

Ok, per Straker non sai dirmi, ma spero mi dirai...
Per luogocomune...sbaglio o chi mette in dubbio il Verbo viene ridicolizzato, tacciato di complicità, ed infine bannato al minimo "sgarro"?
Ti risulta che su, exempli gratia, crono911 i commenti dei "complottisti" vengano bannati per esser tali, o forse perchè i "complottisti" che ivi si presentano altro non sono che troll-carne-da-macello?
Ah, poi se non erro Mazzucco non è stato bannato su crono911 :D
Capisci il paradosso?

stuarthwyman wrote:

Che gufo che sei! ...o era una minaccia?!


Minaccia? 0_o
Più che altro, era un invito a farti notare come la galassia "complottista" sia costellata da veri casi clinici classificabile veramente, e non scherzo, come soggetti paranoidi.

Vogliamo parlar del Centro Culturale San Giorgio?

Parliamo...non so, del Capitano Nemo (ilnautilus.blogspot.com) che trova riferimenti massonici nei Simpson...in una puntata che prende in giro la massoneria? (che scoperta!)
Ed anche riferimenti satanici in una pubblicità del linguaggio Java?

Vogliamo parlare di ScienzaMarcia e degli "ufo scolpiti nella pietra"?

E sono pochi esempi, su milioni.

Magari potrai rispondere: "beh, molti debunker sono di tendenze destrorse, sono al limite del fascismo"

Eh, allora sapresti spiegarmi perchè molti complottisti venerano Blondet? :D
E perchè Inganno Globale viene citato anche da azionetradizionale.com, blog dell'Associazione Raido di Sermonti, il reduce della RSI?
Mi sapresti spiegare perchè noreporter (collegata a Gabriele Adinolfi) ancora tiene in risalto le -perdonami- cagate colossali sul dollaro americano?

Son semplici domande, a cui spero darai risposta.

Ciao.

stuarthwyman ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
stuarthwyman ha detto...

“Beh, di "tutti i fatti" no...ma "di tutti i fatti riguardanti i debunker" credo proprio di sì! :D”

Sarebbe più opportuno dire, in effetti, “di tutti i fatti riguardanti i “debunker” italiani dell’11 settembre 2001…

“A me, pare proprio di no.
Su Attivissimo ho alcune obiezioni da fare, ovvio.
Ma sono di carattere puramente "tecnico", ed esulano dalla querelle 11/9 (io sono windowsiano e non ho mai avuto problemi con questo sistema operativo, lui è un fan del Mac...ma sto divagando).
Poi, per il resto, quale critica è possibile muovere, coerentemente, alla sua ricerca sull' 11/9?”

La critica che è possibile muovere non solo su Attivissimo ma su tutti i suoi colleghi “debunker” è relativa a: omissioni, distorsioni, strumentalizzazioni, speculazioni, “errori”… che sarebbe più giusto definire manipolazioni… ecc.
Sto scrivendo una lista di errori, commessi dai “debunker”, non so quando la pubblicherò (vorrei fare cifra tonda… ma voglio anche scrivere su “bugie totali”), comunque avrai modo di verificare se sia vero o meno ciò che scrivo.
Intanto potrai accontentarti di vedere la malafede che alberga liberamente tra questi signori, con la pubblicazione del prossimo (…o a quello successivo al prossimo) articolo:
“La stangata”… E credi a me! Se non traballeranno almeno un po’ arroccati nella presunzione di presumere di avere l’ultima parola quanto a onestà…

“C'è politica come sul blog di aribandus? No.
Traspare uno "scontro assoluto" di civiltà come nei libri della Fallaci? No.
Ed allora?”

Non si può relegare alle variabili che hai elencato le caratteristiche dello studio di approfondimento dell’11 settembre… e poi non è neanche così come dici; alcuni 3d aperti nel fake-blog “crono911” parlano chiaro: chi si avvicina alle cosiddette “teorie alternative” riguardanti la versione dell’11 settembre viene catalogato come:
- anti-americano
- comunista o fascista (a seconda….)
- negazionista (notare la scorrettezza)

“Da quanto vedo su Undicisettembre, gli aggiornamenti agli articoli vengono segnalati eccome, con la scritta "l'articolo è stato aggiornato dopo la sua pubblicazione iniziale".”
Non peggior cieco di chi non vuol vedere! Eppure certi errori sono proprio 2sotto gli occhi di tutti”… Silverstein non ha mai pagato 3,2 miliardi dollari eppure sul fake-blog c’è scritto così, questo perché volevano “debunkare” il fatto che si potesse evincere una frode assicurativa miliardaria… (il “debunker”, però, ti dirà: “Ecco, secondo Stuarthwyman, hanno buttato giù due torri per fare una frode assicurativa… e il pentagono?!!! Con tutta l’idiota ironia di cui sono capaci… peccato che però Silverstein non fosse proprietario dellWTC, ma rimase nel diritto di ricostruzione (…e invece i “debunker” scrivono obbligo…)…
Va a vedere se hanno scritto “aggiornato dopo la pubblicazione iniziale”… e questa è una minima parte di tutto il loro non-lavoro di ricerca che hanno inteso pubblicare come verità: responsabilità di Attivissimo e colleghi…
“Straker ha più di un blog?
Bene, prenditi un po' di tempo e leggili. :D”

…tralascerei la mia ricerca sull’11 settembre.

Molti confondono i concetti di Libertà e Diritto.
Fammi capire, se mi fossi presentato con appellativi quali VAFF*** STRO*** ANTIAM**** EVVIVA BUSH SEI UN CANE SCHIFOSO BIN LADEN DI ME**** che avresti pensato di me (e di tutti i debunker)?

…molti speculano sulla conoscenza assoluta di questi termini… sbagliando.

“Ok, per Straker non sai dirmi, ma spero mi dirai...
Per luogocomune...sbaglio o chi mette in dubbio il Verbo viene ridicolizzato, tacciato di complicità, ed infine bannato al minimo "sgarro"?”

Non ho letto di simili episodi: lo spam che fanno i “debunker” italiani quando intervengono come uno sciame d’api impazzite su “luogo comune”, mostra semplicemente che questi individui non vogliano altro che provocare scontri…

“Ti risulta che su, exempli gratia, ecc. ecc….?”
Si. E ho scritto un articolo pochi giorni fa sull’argomento con tanto di shot…

“Ah, poi se non erro Mazzucco non è stato bannato su crono911 :D
Capisci il paradosso?”

Che significa? …dove sarebbe il paradosso per te?!!! …e la diplomazia tra due parti avverse dove la metti con la simulazione di un contatto umano come maschera di un ovvio gelo per la disparità di vedute dei fatti?

“Vogliamo parlar del Centro Culturale San Giorgio?
Parliamo...non so, del Capitano Nemo (ilnautilus.blogspot.com) che trova riferimenti massonici nei Simpson...in una puntata che prende in giro la massoneria? (che scoperta!)
Ed anche riferimenti satanici in una pubblicità del linguaggio Java?
Vogliamo parlare di ScienzaMarcia e degli "ufo scolpiti nella pietra"?
E sono pochi esempi, su milioni.”

Se alludi ai messaggi subliminali, quelli esistono e vengono utilizzati quotidianamente: parole di un agente pubblicitario della Nestle (Perugia/Perugina) conosciuto qualche settimana fa… se vuoi fidarti delle mie parole!

Per il resto chiunque sceglie degli argomenti e poi li approfondisce non può pensare di seguirli tutti, magari fosse possibile…

In ogni caso, a scanso d’equivoci, nel mio piccolo cerco di approfondire la mia conoscenza personale sull’11 settembre 2001 e fenomeni collegati come il terrorismo ecc oltre a cercare quanto più possibile di dimostrare la malafede operata costantemente dai “debunker” in tal senso.
PS
“…i sempre divertenti controdebunking ad personam dell'indaffarato Stuarthwyman”
…?!!!

Satyricon ha detto...

stuarthwyman wrote:

La critica che è possibile muovere non solo su Attivissimo ma su tutti i suoi colleghi “debunker” è relativa a: omissioni, distorsioni, strumentalizzazioni, speculazioni, “errori”… che sarebbe più giusto definire manipolazioni… ecc.
Sto scrivendo una lista di errori, commessi dai “debunker”, non so quando la pubblicherò (vorrei fare cifra tonda… ma voglio anche scrivere su “bugie totali”), comunque avrai modo di verificare se sia vero o meno ciò che scrivo.
Intanto potrai accontentarti di vedere la malafede che alberga liberamente tra questi signori, con la pubblicazione del prossimo (…o a quello successivo al prossimo) articolo:
“La stangata”… E credi a me! Se non traballeranno almeno un po’ arroccati nella presunzione di presumere di avere l’ultima parola quanto a onestà…


Bene, allora aspetterò questo tuo nuovo post. :D
Voglio avere una visione d'insieme per poter esprimere un commento.


stuarthwyman wrote:

Non si può relegare alle variabili che hai elencato le caratteristiche dello studio di approfondimento dell’11 settembre… e poi non è neanche così come dici; alcuni 3d aperti nel fake-blog “crono911” parlano chiaro: chi si avvicina alle cosiddette “teorie alternative” riguardanti la versione dell’11 settembre viene catalogato come:
- anti-americano
- comunista o fascista (a seconda….)
- negazionista (notare la scorrettezza)


Alt.
Catalogato e basta?
Oppure questa catalogazione è il successivo (e neanche automatico) frutto di un'indagine accurata? (vedi Rodriguez e compagni di merende)

Ohè, sul forum di crono911 ci sono alcuni utenti che - come ho già affermato - hanno idee un po' troppo "a destra" (imho), nessuno lo mette in dubbio.
Ma ciò li rende inaffidabili?
No, fino a quando non anteporranno le loro idee alla ricerca, al confronto ed al raggiungimento di una qualche certezza.

Io lo dico chiaramente, i repubblicani mi stanno sulle palle, e tantomeno i democratici che strizzano l'occhio ai summenzionati, tipo la Clinton.
Ergo?
C'è qualcosa che non va in me?
No, sono solamente un ragazzo qualunque, ecco tutto.

Che magari va un po' più in là del semplice discorso sull'appartenenza politica.

Ma è pur ovvio che un persona che s'autodichiari fascista, o supporti formazioni di tale matrice, non sia assolutamente affidabile...
...e qui citerei T. Meyssan.

Negazionismo?
Boh, qui effettivamente la questione è controversa.
Ma non dirmi che non hai notato alcuni parallelisimi tra i sostenitori del complotto ed i negazionisti e viceversa.
Le teorie cospirazioniste trovano largo seguito negli "estremi".
Qualcosa significherà, no?
Tu che ne pensi?


stuarthwyman wrote:

Non peggior cieco di chi non vuol vedere! Eppure certi errori sono proprio 2sotto gli occhi di tutti”… Silverstein non ha mai pagato 3,2 miliardi dollari eppure sul fake-blog c’è scritto così, questo perché volevano “debunkare” il fatto che si potesse evincere una frode assicurativa miliardaria… (il “debunker”, però, ti dirà: “Ecco, secondo Stuarthwyman, hanno buttato giù due torri per fare una frode assicurativa… e il pentagono?!!! Con tutta l’idiota ironia di cui sono capaci… peccato che però Silverstein non fosse proprietario dellWTC, ma rimase nel diritto di ricostruzione (…e invece i “debunker” scrivono obbligo…)…
Va a vedere se hanno scritto “aggiornato dopo la pubblicazione iniziale”… e questa è una minima parte di tutto il loro non-lavoro di ricerca che hanno inteso pubblicare come verità: responsabilità di Attivissimo e colleghi…


E grazie, ma tu parti dal presupposto che "Silverstein ci ha rimesso e basta, come dicono i debunker".
E invece no.
Silverstein non ci rimetterà, avrà l'opportunità di ricostruire e lucrare, perchè così va il mondo.
Lo fa Silverstein con i grattacieli, lo fanno alcuni ebrei con l'olocausto, lo fanno in calabria con la sanità...e lo fanno certi "guru" del complottismo, che vendono dvd, magliette, cappellini...
...son soldi, non idee.

Fai un paragone.
Non sarebbe più facile, per John ed Attivissimo, vendere cappellini come fanno i complottisti d'oltreoceano?
Eppure non lo fanno!
Ci sono i libri, ok.
Ma vogliamo paragonare la loro diffusione allo "smercio virale" delle summenzionate magliette, tazzine, dvd, et cetera? :D

stuarthwyman wrote:

…molti speculano sulla conoscenza assoluta di questi termini… sbagliando.


cioè?


stuarthwyman wrote:

Non ho letto di simili episodi: lo spam che fanno i “debunker” italiani quando intervengono come uno sciame d’api impazzite su “luogo comune”, mostra semplicemente che questi individui non vogliano altro che provocare scontri…


quindi puoi ben definire l'operato di Paxtibi e colleghi come cristallino, eccelso e super-partes?


stuarthwyman wrote:

Che significa? …dove sarebbe il paradosso per te?!!! …e la diplomazia tra due parti avverse dove la metti con la simulazione di un contatto umano come maschera di un ovvio gelo per la disparità di vedute dei fatti?


Il paradosso risiede nell'azione di Mazzucco, che ha bannato un po' di persone "scomode" su luogocomune, cancellando thread e facendoli sparire (un po' come su 1984).
Invece su crono911 che succede?
Sì, ogni tanto viene qualche imbecille (neanche lo definisco "complottista", è ovvio che siano solamente dei troll senza cervello), ma sono rari casi.
Il più delle volte, qualora il complottista esageri (ma è John a decidere questo metro di giudizio, non io) viene bannato.
Ed il thread rimane visibile!
E poi, un piccolo quesito:
perchè il complottista urla sempre?
Hai mai visto un debunker serio strepitare: "NOOO HAI TORTOOO AAAAAAAA EVVIVA LA COMMISSIONE 9/11 BIN LADEN E' COLPEVOLEEEEE"?
E' una domanda seria, stuart :D



stuarthwyman wrote:

Se alludi ai messaggi subliminali, quelli esistono e vengono utilizzati quotidianamente: parole di un agente pubblicitario della Nestle (Perugia/Perugina) conosciuto qualche settimana fa… se vuoi fidarti delle mie parole!


OK, mi fido, parlamene di più però.
quali pubblicità della Perugina sono coinvolte?
E perchè, soprattutto?

stuarthwyman wrote:

Per il resto chiunque sceglie degli argomenti e poi li approfondisce non può pensare di seguirli tutti, magari fosse possibile…


Ah beh ovvio (ma strano però...Nemo ci riesce! ;D
Vuoi forse dire che è un superuomo? :D )


stuarthwyman wrote:

In ogni caso, a scanso d’equivoci, nel mio piccolo cerco di approfondire la mia conoscenza personale sull’11 settembre 2001 e fenomeni collegati come il terrorismo ecc oltre a cercare quanto più possibile di dimostrare la malafede operata costantemente dai “debunker” in tal senso.


--> vedi sotto


stuarthwyman wrote:

PS
“…i sempre divertenti controdebunking ad personam dell'indaffarato Stuarthwyman”
…?!!!


Vedi che sono "ad personam"?
L'ha scritto Attivissimo?
L'ha scritto John?
L'ha scritto x?

Bene, allora la tua missione sarà quanto più possibile dimostrare le loro fandonie.
Mandando però al diavolo la scientificità dell'operazione, ed il buonsenso.
Perchè "quanto più possibile"?
Cos'è, un gioco a premi? :D

Attivissimo non è il primo a dire "ci sono punti grigi nella questione 9/11"?
Io non posso che concordare con questa sua visione...ma finchè ci saranno le immani cagate complottiste (e non mi riferisco ai punti oscuri di Silverstein, bensì alle teorie su pod, aerei che scompaiono, buchi che si restringono e quanto altro) allora il rumore di fondo sarà altissimo.

Comunque, grazie mille per questo scambio di vedute, spero continui.
Fortunatamente, non sei come Straker.

Zret ha detto...

Amico, Satyricon e gli altri sono infidi, scaltri, ambigui personaggi. Io li ignorerei. Ti fanno perdere solo tempo a replicare alle loro cazzate colossali (scusa la volgarità, ma non si possono definire diversamente). "Cortesia è a loro esser villani".

Ciao

Satyricon ha detto...

Ah già, dimenticavo Zret.
Come va con l'ufo che rilascia scie chimiche?
Ha fatto qualche altro giretto lì vicino?
Immagine INCONTROVERTIBILE dell'ufo

Zret, sei patetico.
Giona, Angelotta, Straker...ecco chi sono gli sono "infidi, scaltri, ambigui personaggi".


Senza offesa, eh :D
Bacioni chimici.

stuarthwyman ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
stuarthwyman ha detto...

“Catalogato e basta?
Oppure questa catalogazione è il successivo (e neanche automatico) frutto di un'indagine accurata? (vedi Rodriguez e compagni di merende)”

Non si può prendere sempre un’eccezione per farne una regola… Io parlavo del forum di un fake-blog di un “debunker” italiano e in quello vi si trovano le catalogazioni di cui accennato sopra. Non si scappa li sono descritte le etichette affibbiate ai “complottasti” (pensa se si può essere più sciocchi di così…). Oltretutto tutti gli altri colleghi di questa marmaglia perennemente in malafede è sintonizzata su questo principio insostenibile…

“Ohè, sul forum di crono911 ci sono alcuni utenti che - come ho già affermato - hanno idee un po' troppo "a destra" (imho), nessuno lo mette in dubbio.
Ma ciò li rende inaffidabili?
No, fino a quando non anteporranno le loro idee alla ricerca, al confronto ed al raggiungimento di una qualche certezza.”

Vedi non esprimo un giudizio nei confronti d’una persona per le simpatie politiche che questo ha, il fatto che nel forum che hai detto ci siano persone che siano di destra non vuol dire niente: a mio avviso non vale il ragionamento per cui se uno la pensa in un modo allora vuol dire che è di quella corrente, per me è solo una grande cazzata…
Posso dirti che qui a Perugia vive e vegeta indisturbata una comunità… comunista ciò non toglie che mi diletti a parlare con questa gente tranquillamente… A Napoli ero in un quartiere studentesco, a Roma a San Lorenzo, altra roccaforte comunista, in un quartiere studentesco ma non mi sento di poter dire di essermi mai lasciato influenzare da questo “sperimentale” pensiero tragico… Idem per la destra non me ne può fregare di meno. Ergo se tu parli con me di influenze politiche in seno ad un’opinione questa potrà crollare molto più facilmente, poiché non sostenuta da basi solide e da fatti ben distinti(ovviamente)…

“Ma è pur ovvio che un persona che s'autodichiari fascista, o supporti formazioni di tale matrice, non sia assolutamente affidabile...
...e qui citerei T. Meyssan.”

Ti contraddici?!!!
Questo l’hai scritto tu sopra:
“Ohè, sul forum di crono911 ci sono alcuni utenti che - come ho già affermato - hanno idee un po' troppo "a destra" (imho), nessuno lo mette in dubbio.
Ma ciò li rende inaffidabili?
No…”

“Negazionismo?
Boh, qui effettivamente la questione è controversa.
Ma non dirmi che non hai notato alcuni parallelisimi tra i sostenitori del complotto ed i negazionisti e viceversa.”

Non lasciarti influenzare dai “debunker”!!!!

“Le teorie cospirazioniste trovano largo seguito negli "estremi".”
E’ una contraddizione…

“Qualcosa significherà, no?
Tu che ne pensi?”

Penso che il “puzzle” è difficile, ma non credo si debba essere di una matrice politica piuttosto che di un’altra che di nessuna per constatare che genericamente ci sia stato un “inside job” l’11 settembre 2001.

“E grazie, ma tu parti dal presupposto che "Silverstein ci ha rimesso e basta, come dicono i debunker".
E invece no.”

Guarda che io ho detto l’esatto contrario: Silverstein ha già fatto l’affare apponendo la firma in calce al contratto di leasing stipulato con port Authority, dubito che non ne sapesse nulla e dubito fortemente… L’affare poteva farlo soltanto se le torri fossero state distrutte. Per quanto controversa quest’affermazione ti potrà sembrare è sufficiente fare un semplice calcolo economico…
Affitti incassati annualmente versati dagli inquilini delle torri gemelle: 200.000.000 di dollari (quando ancora il complesso era in mano a Port Authority)
E già le perdite ammontavano a 10.000.000 di dollari annui…
Calcola che dal momento che entra Silverstein nel controllo del WTC le spese per il gestore aumentano fino a 115.000.000 di dollari di affitti annui…
Fai il conto delle perdite: Equivale a 125.000.000 di dollari annui.
Fin qui ci siamo no è semplice? ho fatto il conto della spesa e nient’altro…
Aggiungi però che come spese di ripristino e manutenzione straordinari gli edifici necessitassero di 200.000.000 di dollari di lavori… (…”bagno di sangue” no?)

Ora: a un mese e mezzo esatto di tempo, dopo il contratto stipulato, le torri crollano…

Cosa succede?
1° Silverstein non ha più i problemi di esborso dei 200…
2° Silverstein va a riprendersi i 125 milioni di cauzione versati in cordata al tempo della presentazione dell’offerta…
3° Silverstein… rimane nel controllo dell’area insieme a Port Authority, per diritto (e non “obbligo” come detto dai “debunker” erroneamente [mai corretto]), a ricostruire…
4° l’unico obbligo di pagamento dell’affitto viene espletato tramite le assicurazioni che provvedono a effettuarne i pagamenti a Port Authority…
5° ad oggi Silverstein ha già ricostruito il “new 7 WTC” la situazione era questa:
valore del vecchio: 400 milioni di dollari (con mutuo in corso)
costo del nuovo: 707 milioni
Ottiene 861 milioni dall’Industry Risk con cui si ricostruisce gratis (GRATIS) l’edificio
Ottiene 475 milioni di dollari in Liberty Bond (…a interessi irrisori), per stralciare e chiudere il vecchio mutuo…
Non ci ha messo un tempo indefinito per recuperare, come ventilato in maniera superficiale e apparentemente corretta dai “debunker” che ancora s’illudono che Silverstein avesse pagato 3,2 miliardi di dollari e avesse avuto 30 miliardi di perdite nette…

“Lo fa Silverstein con i grattacieli, lo fanno alcuni ebrei con l'olocausto, lo fanno in calabria con la sanità...e lo fanno certi "guru" del complottismo, che vendono dvd, magliette, cappellini...”

Mi deludi… L’accostamento è sbagliato! …se paragoni certe cose, credo che stai facendo della retorica al limite del pacchiano. Ma come fai a fare queste similitudini. Paragonare il sionismo o la mafia alla vendita di DVD cappellini ecc.? Ma ti rendi conto che per un cappellino venduto, o una tazzina colorata col disegno degli aerei sulle torri hai dei film come quello di Oliver Stone o quello che ha rappresentato il volo United ’93 (…in contrasto con la versione ufficiale che non crede a ciò che gli dice il NORAD in merito) che incassano al botteghino milioni di dollari e continuano a inassrne altri con la vendita di DVD magliette ecc?
Vorresti dirmi che loro non sono i veri speculatori?!!!!!!!

“...son soldi, non idee.”

…esattamente.

“Fai un paragone.
Non sarebbe più facile, per John ed Attivissimo, vendere cappellini come fanno i complottisti d'oltreoceano?”

Loro dicono che lo farebbero per passione: io non ci credo…
Se tu vuoi crederci, no problem.

“Eppure non lo fanno!
Ci sono i libri, ok.
Ma vogliamo paragonare la loro diffusione allo "smercio virale" delle summenzionate magliette, tazzine, dvd, et cetera? :D”

Non puoi sapere che altro facciano, però… E se hanno mentito svariate volte…

“quindi puoi ben definire l'operato di Paxtibi e colleghi come cristallino, eccelso e super-partes?”

Non sto a guardare tutto quello che fanno Paxtibi ecc. per lo stesso motivo per cui non ho mai avuto occasione di leggere assiduamente i blog che mi hai segnalato nel commento prima…

“Il paradosso risiede nell'azione di Mazzucco, che ha bannato un po' di persone "scomode" su luogocomune, cancellando thread e facendoli sparire (un po' come su 1984).”

Sarei curioso di sapere chi siano queste persone “scomode” che Mazzucco avrebbe bannato e capire cos’abbia spinto lui a farlo… Io ho visto quelle poche volte che c’è stata l’occasione domande provocatorie a ripetizione incalzanti e ridicolizzanti, ma queta è una mia opinione…

“Invece su crono911 che succede?
Sì, ogni tanto viene qualche imbecille (neanche lo definisco "complottista", è ovvio che siano solamente dei troll senza cervello), ma sono rari casi.
Il più delle volte, qualora il complottista esageri (ma è John a decidere questo metro di giudizio, non io) viene bannato.
Ed il thread rimane visibile!”

Vorresti dirmi che la linea di giudizio di “John” è più… sincera? Io mi limito a vedere i fatti e i fatti non sono proprio così come vedi anche in alcuni articoli di questo blog…
Ho visto chi sono i bannati/dannati nel forum di “John” che è tutto un “programmino”…!

“E poi, un piccolo quesito:
perchè il complottista urla sempre?”
Mi dai un altro spunto per un articolo…!
quali pubblicità della Perugina sono coinvolte?
E perchè, soprattutto?

Lavora alla Nestle e tra parentesi ti avevo scritto Perugia perché vivo a Perugia dove c’è la Perugina, ma non ti avevo detto che i messaggi subliminali in questione erano riconducibili ad una pubblicità della Perugina! …e io con lui mi riferivo alla pubblicità di cui speso è disegnatore per la Nestle… non pensavo mi dicesse in quale pubblicità fosse stata operato l’inserimento di questi messaggi… La mia è stata una domanda a lui che suonava più o meno così: “Dato il tuo lavoro mi confermi l’esistenza dei messaggi subliminali nella pubblicità?”, la sua risposta sebbene affermativa non si è articolata su alcuni esempi, piuttosto sulla sua esperienza e comunque penso ci sia il segreto industriale o diritti esclusivi di qualche tipo, per la divulgazione di simili dettagli specifici. Ma dato che lo devo vedere gli posso chiedere se mi descrive più particolari, se t’interessa…

“Ah beh ovvio (ma strano però...Nemo ci riesce! ;D
Vuoi forse dire che è un superuomo? :D )”

Che significa?!

“Bene, allora la tua missione sarà quanto più possibile dimostrare le loro fandonie.
Mandando però al diavolo la scientificità dell'operazione, ed il buonsenso.”

Non penso proprio… ecco perché ho due blog…
Colleghi scientificità e buon senso con il limitare ad un racconto la circoscrizione di una falsità… Se una cosa è falsa, è falsa! Se un “debunker”, mente, mente in quella data affermazione e l’affermazione successiva in cui dice magari che le torri erano alte 110 piani non essendo una bugia non la collego all’affermazione dove è indicato e pubblicato un falso…

“Perchè "quanto più possibile"?”
Perché le bugie dette dai “debunker” italiani sono tante e non credo di riuscire ad individuarle tutte…!

“Cos'è, un gioco a premi? :D”
No. È invece una ricerca nel rappresentare il più possibile le fandonie dei “debunker” italiani per dare a quei pochi lettori che mi leggono uno spunto in più per loro ricerche personali…

“Attivissimo non è il primo a dire "ci sono punti grigi nella questione 9/11"?”
Sarà il primo ma non ne ha mai ammesso uno…

“Io non posso che concordare con questa sua visione...”
Io non posso che fare il contario…

“ma finchè ci saranno le immani cagate complottiste (e non mi riferisco ai punti oscuri di Silverstein, bensì alle teorie su pod, aerei che scompaiono, buchi che si restringono e quanto altro) allora il rumore di fondo sarà altissimo.”

Per me invece è una tragedia nella tragedia: gente come me che non crede ed è disposta a scrivere sul monitorizzato internet per sperare che qualcosa succeda…

“Comunque, grazie mille per questo scambio di vedute, spero continui.”
…grazie altrettanto a te che leggi ciò che scrivo!

Satyricon ha detto...

stuarthwyman wrote:

Non si può prendere sempre un’eccezione per farne una regola… Io parlavo del forum di un fake-blog di un “debunker” italiano e in quello vi si trovano le catalogazioni di cui accennato sopra. Non si scappa li sono descritte le etichette affibbiate ai “complottasti” (pensa se si può essere più sciocchi di così…). Oltretutto tutti gli altri colleghi di questa marmaglia perennemente in malafede è sintonizzata su questo principio insostenibile…


Cito testualmente le parole di John presenti in questo post.

"il complottismo dell'11 settembre è quasi sempre strettamente connesso a due diverse componenti ideologiche."

Quasi sempre != sempre

Inoltre, l'esempio di Rodriguez può essere accompagnato da moltissimi altri (ancora meyssan, azionetradizionale, noreporter, ccsg...e mi riferisco solamente a quelli più "conosciuti" in italia).

Poi, è quantomai chiaro come il sole (o "come un lago senza fango" :D ) che non tutti i "complottisti" siano negazionisti.

Ma (e qui sorge un "ma" grande quanto una casa) perchè un "complottista" che crede ai buchi infinitesimali al Pentagono...non dovrebbe credere, che so, alle confutazioni di tanti sedicenti "storici" sulla Conferenza di Wannsee?
Sempre "ricerca" sarebbe.
Non credi?


stuarthwyman wrote:

Vedi non esprimo un giudizio nei confronti d’una persona per le simpatie politiche che questo ha, il fatto che nel forum che hai detto ci siano persone che siano di destra non vuol dire niente: a mio avviso non vale il ragionamento per cui se uno la pensa in un modo allora vuol dire che è di quella corrente


Ottimo, esattamente quello che ho affermato nel mio post :)
(leggi qui sotto)


stuarthwyman wrote:

“Ma è pur ovvio che un persona che s'autodichiari fascista, o supporti formazioni di tale matrice, non sia assolutamente affidabile...
...e qui citerei T. Meyssan.”

Ti contraddici?!!!
Questo l’hai scritto tu sopra:
“Ohè, sul forum di crono911 ci sono alcuni utenti che - come ho già affermato - hanno idee un po' troppo "a destra" (imho), nessuno lo mette in dubbio.
Ma ciò li rende inaffidabili?
No…”


Ma ho concluso con:


Ma ciò li rende inaffidabili?
No, fino a quando non anteporranno le loro idee alla ricerca, al confronto ed al raggiungimento di una qualche certezza.


Ecco perchè non posso fidarmi di un Meyssan, oppure del professore che gestisce http://civiumlibertas.blogspot.com/ , o di tanti altri siti che spacciano disinformazione per controinformazione.
Nei siti che ho citato la Fede viene posta in un gradino superiore rispetto alla Verità.


stuarthwyman wrote:

Non lasciarti influenzare dai “debunker”!!!!


era una mia idea, io neanche posso considerarmi un vero e proprio "debunker".
Non ne ho i requisiti :)

stuarthwyman wrote:

Penso che il “puzzle” è difficile, ma non credo si debba essere di una matrice politica piuttosto che di un’altra che di nessuna per constatare che genericamente ci sia stato un “inside job” l’11 settembre 2001.


E, caso strano, nessuno ti ha ancora zittito?
Nessun man in black?
Nessuna minaccia di morte?
Non è ironia, vorrei fosse chiaro.
Quindi, qual'è il succo?
Il complottista scopre, e...?
Nessuno va a tappargli la bocca?


stuarthwyman wrote:


Ora: a un mese e mezzo esatto di tempo, dopo il contratto stipulato, le torri crollano…


Ti ripeto, non sono un "debunker" in senso proprio.
Tutti i dati che hai prodotto sono veri? sono falsi? a me non interessa! :)
Il punto è nella frase che ho evidenziato.
E' quello in centro nevralgico del tuo discorso, no?
Un mese e mezzo...poco? tanto?
E se fossero passati due anni dalla stipulazione del contratto?
Se ne fossero passati tre?
Staremmo qui a parlare di Silverstein e del suo "casuale" contratto?
E poi, pensa un po' che bel complotto segreto...così segreto che anche tu ci fai un post, nonchè un' (accurata? non so, te lo ripeto ;D) analisi.





stuarthwyman wrote:

Mi deludi… L’accostamento è sbagliato! …se paragoni certe cose, credo che stai facendo della retorica al limite del pacchiano. Ma come fai a fare queste similitudini. Paragonare il sionismo o la mafia alla vendita di DVD cappellini ecc.? Ma ti rendi conto che per un cappellino venduto, o una tazzina colorata col disegno degli aerei sulle torri hai dei film come quello di Oliver Stone o quello che ha rappresentato il volo United ’93 (…in contrasto con la versione ufficiale che non crede a ciò che gli dice il NORAD in merito) che incassano al botteghino milioni di dollari e continuano a inassrne altri con la vendita di DVD magliette ecc?
Vorresti dirmi che loro non sono i veri speculatori?!!!!!!!


E chi specula, dunque?
Chi produce un film per la macchina farraginosa ed ormai stantia di hollywood, che tutto trasforma in business e bla bla bla, oppure chi produce dvd, chi organizza convegni, chi analizza fonti sospette per far valere le proprie ipotesi?

Perchè comprare magliette e tazzine? Solamente per arricchire chi mi dice che "è stato un complotto sionista, infatti i lavoratori ebrei quel giorno sono rimasti a casa"?
Dovrei comprare libri e dvd da chi mi confonde b25 e b52? (Blondet)

L'ho affermato nel precedente post, nessuno (tantomeno negli USA) disdegna il vil denaro, neanche se l'oggetto da cui cavare soldi è una tragedia.
Ma posso ben sopportarlo (turandomi il naso per le motivazioni di cui sopra) se viene rappresentata la verità, non le fantasie di un qualsiasi scribacchino.


stuarthwyman wrote:


Loro dicono che lo farebbero per passione: io non ci credo…
Se tu vuoi crederci, no problem.


Siamo nel novero delle opinioni, quindi rispetto le tue e mai mi sognerei di farti cambiare idea, seppur non la condivida :)


stuarthwyman wrote:

Non sto a guardare tutto quello che fanno Paxtibi ecc. per lo stesso motivo per cui non ho mai avuto occasione di leggere assiduamente i blog che mi hai segnalato nel commento prima…


Beh, ma almeno ti sarai fatto un'idea sul soggetto in questione... :)



stuarthwyman wrote:

Sarei curioso di sapere chi siano queste persone “scomode” che Mazzucco avrebbe bannato e capire cos’abbia spinto lui a farlo… Io ho visto quelle poche volte che c’è stata l’occasione domande provocatorie a ripetizione incalzanti e ridicolizzanti, ma queta è una mia opinione…


Ma incalzanti e ridicolizzanti su cosa?
I thread di Attivissimo su Luogocomune erano "incalzanti e ridicolizzanti"?
Oppure tendenti a cavare un qualche ragno dal buco?
Da quanto ho letto, non gli è stato possibile.
E non solo a lui.
Vittime dell'ostinazione mazzucchiana del "guardare al complesso, e non al fatto specifico"?
Per me, sì.


stuarthwyman wrote:

Vorresti dirmi che la linea di giudizio di “John” è più… sincera? Io mi limito a vedere i fatti e i fatti non sono proprio così come vedi anche in alcuni articoli di questo blog…
Ho visto chi sono i bannati/dannati nel forum di “John” che è tutto un “programmino”…!


E chi sarebbero, secondo te?



stuarthwyman wrote:

Mi dai un altro spunto per un articolo…!


eh? :D


stuarthwyman wrote:

Lavora alla Nestle e tra parentesi ti avevo scritto Perugia perché vivo a Perugia dove c’è la Perugina, ma non ti avevo detto che i messaggi subliminali in questione erano riconducibili ad una pubblicità della Perugina! …e io con lui mi riferivo alla pubblicità di cui speso è disegnatore per la Nestle… non pensavo mi dicesse in quale pubblicità fosse stata operato l’inserimento di questi messaggi… La mia è stata una domanda a lui che suonava più o meno così: “Dato il tuo lavoro mi confermi l’esistenza dei messaggi subliminali nella pubblicità?”, la sua risposta sebbene affermativa non si è articolata su alcuni esempi, piuttosto sulla sua esperienza e comunque penso ci sia il segreto industriale o diritti esclusivi di qualche tipo, per la divulgazione di simili dettagli specifici. Ma dato che lo devo vedere gli posso chiedere se mi descrive più particolari, se t’interessa…


Mi interesserebbe molto, seriamente.
Non credo poi ci siano problemi dal punto di vista legale...segreti industriali attengono ben altro.
E poi, diritti esclusivi...ciò significherebbe che la "tecnica" sia già bella documentata e regisrata! :D


stuarthwyman wrote:


“Ah beh ovvio (ma strano però...Nemo ci riesce! ;D
Vuoi forse dire che è un superuomo? :D )”

Che significa?!


Che Capitano Nemo (quello di Java e Simpson) si dedica a tutto.
Di tutto, di più!
(a scapito della Verità e del rigore scientifico, ovviamente)



stuarthwyman wrote:

Non penso proprio… ecco perché ho due blog…
Colleghi scientificità e buon senso con il limitare ad un racconto la circoscrizione di una falsità… Se una cosa è falsa, è falsa! Se un “debunker”, mente, mente in quella data affermazione e l’affermazione successiva in cui dice magari che le torri erano alte 110 piani non essendo una bugia non la collego all’affermazione dove è indicato e pubblicato un falso…


Ma è comunque una catalogazione che effettui spesso.
Ormai chi è Attivissimo per te?
Chi sono, secondo il tuo metro di giudizio, i "debunker"?


stuarthwyman wrote:


Perché le bugie dette dai “debunker” italiani sono tante e non credo di riuscire ad individuarle tutte…!


Lo vedi?
Già presumi che "non riuscirai ad individuarle tutte"!
Questo non è presumere la cattiva fede (nonchè catalogare "a prescindere")?



stuarthwyman wrote:

“Attivissimo non è il primo a dire "ci sono punti grigi nella questione 9/11"?”
Sarà il primo ma non ne ha mai ammesso uno…


Beh, potrei citarti la questione dei militari sottoposti a procedimento...quello sì che è un "punto grigio".
Perchè c'è stato una sorta di "fuggi fuggi" generale dal grande "campo minato della responsabilità"?
Perchè i "complottisti" non dirigono i proprio sforzi verso questo aspetto?


stuarthwyman wrote:
gente come me che non crede ed è disposta a scrivere sul monitorizzato internet per sperare che qualcosa succeda…


Non accadrà nulla, perchè il rumore è alto, stuart.
Come puoi sperare che accada qualcosa, che qualcuno "ascolti" se molti strepitano idiozie?


Ancora una volta ti ringrazio per l'opportunità di dialogo che mi(ci) concedi presso questo blog :)

stuarthwyman ha detto...

"Cito testualmente le parole di John presenti in questo post":

Non ti sembra un pò fuori luogo citare "John"?!!!!!!!!!!!!
Non lasciarti influenzare!

"Nei siti che ho citato la Fede viene posta in un gradino superiore rispetto alla Verità."

Giriamo in tondo...

"E, caso strano, nessuno ti ha ancora zittito?
Nessun man in black?
Nessuna minaccia di morte?
Non è ironia, vorrei fosse chiaro.
Quindi, qual'è il succo?
Il complottista scopre, e...?
Nessuno va a tappargli la bocca?"

...finchè si discute di dettagli tecnici e non si arriva a indicare un responsabile, oltre all'indefinitamente colpevole Bush, non si arriva a sensibilizzare una preoccupazione...

"E poi, pensa un po' che bel complotto segreto...così segreto che anche tu ci fai un post, nonchè un' (accurata? non so, te lo ripeto ;D) analisi."

Infatti non passarono 2 anni... Ma tu studi giurisprodenza, su una frode assicurativa dove ci sono gli elementi descritti non sorgerebbe il ragionevole dubbio?!

"Dovrei comprare libri e dvd da chi mi confonde b25 e b52? (Blondet)"

Non lo so... sicuramente non puoi fidarti di uno che per dimostrare che frode assicurativa non è, ti dice che Silverstein pagò 3,2 miliardi di dollari e invece non pagò neanche un centesimo!!!!

"Vittime dell'ostinazione mazzucchiana del "guardare al complesso, e non al fatto specifico"?"

Pensavo parlassi dei "debunker" italiani...

"E chi sarebbero, secondo te?"

Qualcuno di loro sembrava essersi avvicinato con buone intenzioni, eppure...

"Ormai chi è Attivissimo per te?
Chi sono, secondo il tuo metro di giudizio, i "debunker"?"

Persone che hanno uno scopo diverso da quello della passione.

"Lo vedi?
Già presumi che "non riuscirai ad individuarle tutte"!
Questo non è presumere la cattiva fede (nonchè catalogare "a prescindere")?"

Non sono presuntuoso! Ma ce la metterò tutta... Che centra la cattiva fede? ...non è una catalogazione a prescindere come la intendi tu è una catalogazione di fatti reali!!!!!

"Non accadrà nulla, perchè il rumore è alto, stuart.
Come puoi sperare che accada qualcosa, che qualcuno "ascolti" se molti strepitano idiozie?"

...forse tra 400 o 500 anni...

Ciao

PS
...ero un pò stringato perchè ero stanco!

Kolza ha detto...

Discutere sui 5mt al Pentagono con la foto davanti di un buco di 35mt altro non è che conversazione.

Scusa, ma studi Legge (detta anche Giurisprudenza, per i reprobi) o Relazioni Pubbliche allo IULM? :-)))
Io non ho mai visto una foto di "prima battuta" con il "buco di 35 mt" in una facciata del Pentagono.
Sarà che sono disinformato, che ci vuoi fare...

Satyricon ha detto...

Rispondo dapprima a Kolza

kolza wrote:

Io non ho mai visto una foto di "prima battuta" con il "buco di 35 mt" in una facciata del Pentagono.
Sarà che sono disinformato, che ci vuoi fare...


link

Oppure, potresti chiedere a Tuttle di passarti il suo montaggio.
Vogliamo, dopo queste due foto, parlare ancora di 5mt e 35mt? :D

[OT]
concordo il tuo pensiero in merito al processo dei coniugi Romano[/OT]


---

stuarthwyman wrote:

Non ti sembra un pò fuori luogo citare "John"?!!!!!!!!!!!!
Non lasciarti influenzare!


Influenzare?
Era una semplice frase :D
Non puoi elminarla dicendo: "è fuori luogo".
E' utile per capire il suo modus operandi, che ritengo diverso da quello che tu prospetti sulle pagine di questo blog.

stuarthwyman wrote:


Giriamo in tondo...


Eh beh, gireremo pure in tondo...ma è vero. :D


stuarthwyman wrote:

...finchè si discute di dettagli tecnici e non si arriva a indicare un responsabile, oltre all'indefinitamente colpevole Bush, non si arriva a sensibilizzare una preoccupazione...


Beh oddio, un conto è dire "X è colpevole", un altro è fornire prove adeguate e dettagli "tecnici".
Tu fornisci dettagli "tecnici".
Ergo, sei molto più "pericoloso" di colui che afferma "x è colpevole" senza argomentare.




stuarthwyman wrote:

Infatti non passarono 2 anni... Ma tu studi giurisprodenza, su una frode assicurativa dove ci sono gli elementi descritti non sorgerebbe il ragionevole dubbio?!


a parte il fatto che stiamo parlando di diritto statunitense, radicato nell common law...profondamente diverso dal nostro.
Il "ragionevole dubbio" in cosa consisterebbe? Nel computo del "mese"?
Del "mese e mezzo"?
Non c'è un "tot" prestabilito, ecco perchè - come ho già affermato - alcune discussioni in merito all' 11/9 altro non sono che semplice conversazione.
Il dubbio non è certezza.



stuarthwyman wrote:

Non lo so... sicuramente non puoi fidarti di uno che per dimostrare che frode assicurativa non è, ti dice che Silverstein pagò 3,2 miliardi di dollari e invece non pagò neanche un centesimo!!!!



Ma infatti Silverstein ha l'obbligo di ricostruire, nonchè (ovviamente) il diritto di farlo, e se notiamo anche che gli assicuratori ed il "potere politico" della città premono per "intascare"...

Ma poi, oh, scrivi una lettera a qualche giornale americano, fatti sentire da loro.
Ci hai provato?
Ti hanno risposto?

stuarthwyman wrote:

"Vittime dell'ostinazione mazzucchiana del "guardare al complesso, e non al fatto specifico"?"

Pensavo parlassi dei "debunker" italiani...


Beh, è proprio il contrario...
chi è che si perde nel mare della geopolitica?
Il "complottista", oppure il "debunker"?



stuarthwyman wrote:


"Ormai chi è Attivissimo per te?
Chi sono, secondo il tuo metro di giudizio, i "debunker"?"

Persone che hanno uno scopo diverso da quello della passione.


Lo fanno per soldi? Notorietà?
Sono nel libro paga di qualcuno?
Qui entriamo nelle supposizioni...



stuarthwyman wrote:

Non sono presuntuoso! Ma ce la metterò tutta... Che centra la cattiva fede? ...non è una catalogazione a prescindere come la intendi tu è una catalogazione di fatti reali!!!!!


Ma i fatti sono "reali" quando si verificano.
La tua "lotta" contro i debunker trascende la Realtà (in senso lato) perchè, secondo il tuo metro di giudizio, il "debunker" mente sempre!
Ecco il pre-giudizio, e la presunzione di malafede che incrina il metodo scientifico.


stuarthwyman wrote:

"Non accadrà nulla, perchè il rumore è alto, stuart.
Come puoi sperare che accada qualcosa, che qualcuno "ascolti" se molti strepitano idiozie?"

...forse tra 400 o 500 anni...


400-500 anni, appunto.
Per colpa dei debunker?
O per colpa di chi fa disinformazione all'interno del "gruppo" che combatte la medesima?
Ti rendi conto dell'assurdità?

Nel panorama complottista hai 2000 visioni diverse, hai Loose Change, hai Inganno Globale, hai In Plane Site, hai Zero, hai Il Nuovo Secolo Americano...

... tutti con concezioni ed idee diverse.
Uno parla di A, l'altro di B, negando al contempo A.


stuarthwyman wrote:

...ero un pò stringato perchè ero stanco!

Calma calma, rispondimi quando puoi/vuoi, non è una gara dialettica! :D

A presto.

stuarthwyman ha detto...

"Ma infatti Silverstein ha l'obbligo di ricostruire, nonchè (ovviamente) il diritto di farlo, e se notiamo anche che gli assicuratori ed il "potere politico" della città premono per "intascare"..."

""Obbligo di ricostruire, diritto di farlo!!!""

Non ti senti preso in giro da questa scappatoia utilizzata da John?
Se uno vuol esser cieco... è libero di esserlo!

"Ma poi, oh, scrivi una lettera a qualche giornale americano, fatti sentire da loro."

Molte delle informazioni ricollegate son prese proprio dalle loro pagine...

"Beh, è proprio il contrario...
chi è che si perde nel mare della geopolitica?
Il "complottista", oppure il "debunker"?"

Sembra che il "debunker" sia occupato a dimostrare, con l'utilizzo di terminologia pseudo-tecnica, dettagli che riconducono ad una spiegazione personale dei fatti, molto di parte...

"Lo fanno per soldi? Notorietà?
Sono nel libro paga di qualcuno?
Qui entriamo nelle supposizioni..."

Più che supposizioni direi ipotesi...

"...secondo il tuo metro di giudizio, il "debunker" mente sempre!
Ecco il pre-giudizio, e la presunzione di malafede che incrina il metodo scientifico."

Non mente sempre il "debunker", quasi sempre... Anche nell'ultimo articolo ho scritto che la traduzione era giusta ma scollegata fraudolentemente dal contesto...
Non è pre-giudizio, ma un dato di fatto: il "debunker" italiano ha mentito ancora.
E sulla rappresentazione di un fatto non c'è malafede!

"Per colpa dei debunker?
O per colpa di chi fa disinformazione all'interno del "gruppo" che combatte la medesima?
Ti rendi conto dell'assurdità?"

I "debunker" si trovano semplicemente dalla parte sbagliata...
La colpa è di chi ha interesse ha tener coperto tutto...
E'assurdita chiedere retoricamente se la colpa della copertura possa ricondursi ai "debunker" e agli altri...

"Uno parla di A, l'altro di B, negando al contempo A."

Uno no può negare l'altro dal momento che l'alro non ha nessuna certezza... In linea comunque con "La Versione Ufficiale" che non crede al NORAD, al NIST che non dispone dei dati corretti ecc. ecc. ecc.

"Calma calma, rispondimi quando puoi/vuoi, non è una gara dialettica! :D"

Meno male!

Ciao

Satyricon ha detto...

stuarthwyman wrote:


""Obbligo di ricostruire, diritto di farlo!!!""

Non ti senti preso in giro da questa scappatoia utilizzata da John?
Se uno vuol esser cieco... è libero di esserlo!


Scappatoia?
Ma scusa stuart, perchè quella di John dovrebbe essere una mera scappatoia, al contrario della tua analisi?
E' interpretazione, questo sì.
Da parte "debunkeriana" e da parte "complottista", ma i fatti quelli sono (e tendono notevolmente verso la tesi di John) :D



stuarthwyman wrote:

Molte delle informazioni ricollegate son prese proprio dalle loro pagine...


Ma i "complottisti" non accusavano i giornalisti di essere al soldo del potere? :D



stuarthwyman wrote:

Sembra che il "debunker" sia occupato a dimostrare, con l'utilizzo di terminologia pseudo-tecnica, dettagli che riconducono ad una spiegazione personale dei fatti, molto di parte...


Siamo sempre nell'ambito delle supposizioni, stuart... :D



stuarthwyman wrote:

Non mente sempre il "debunker", quasi sempre... Anche nell'ultimo articolo ho scritto che la traduzione era giusta ma scollegata fraudolentemente dal contesto...
Non è pre-giudizio, ma un dato di fatto: il "debunker" italiano ha mentito ancora.
E sulla rappresentazione di un fatto non c'è malafede!


Insomma, il "debunker" lo fa per depistare, confondere le acque e favorire i guerrafondai d'oltreoceano.
Ma una domanda è d'obbligo: perchè dovrebbe?



stuarthwyman wrote:

I "debunker" si trovano semplicemente dalla parte sbagliata...
La colpa è di chi ha interesse ha tener coperto tutto...
E'assurdita chiedere retoricamente se la colpa della copertura possa ricondursi ai "debunker" e agli altri...


E chi lo dice che stanno dalla parte sbagliata? :D
Tu? (con tutto il rispetto, eh)
I fatti?
Quali fatti?
Due aerei schiantati sulle torri, uno sul pentagono ed un altro in mezzo ai campi?



stuarthwyman wrote:

Uno no può negare l'altro dal momento che l'alro non ha nessuna certezza...


A me pare che Mazzucco & C. diffondano certezze a raffica.
Devo ricordarti la "prova incontrovertibile" del wtc7 tirata fuori dal cilindro mazzucchiano? :D
Perchè negare che Luogocomune "diffonde certezze"?
Lo fa, è sotto gli occhi di tutti.
La solfa "poniamo solamente domande" è scardinata dall'analisi degli articoli, dei dvd, dei post nel forum.


-
Ancora grazie per le risposte! :D

Kolza ha detto...

Caro Satyricon,
Non mi pare che ci siamo coi famosi 35 metri...
http://letsrollforums.com/imagehosting/183847aa6bc53d414.jpg
http://img96.imageshack.us/img96/2477/untitled1copy20pk.jpg

Non te la prendere, è meglio studiare Diritto Amministrativo che scontrarti con noi colpevolcomplottocospirazionisti spinti da qualche perverso ideale giudeoplutomassonico ;) (per la serie "Straker il nostro eroe" :-P)

Saludos
Kolza

P.S. Da quanto posso percepire, il processo per i fatti di Erba è alle prime battute, mi aspetto altre novità a breve...

stuarthwyman ha detto...

"E' interpretazione, questo sì.
Da parte "debunkeriana" e da parte "complottista", ma i fatti quelli sono (e tendono notevolmente verso la tesi di John) :D"

Non penso proprio, interpretazione non è. Piuttosto manipolazione omissione e distorsione da parte di John questo si, resoconto dei fatti da parte mia con fonti da parte mia pure...

"Ma i "complottisti" non accusavano i giornalisti di essere al soldo del potere? :D"

...se su 100 informazioni dei media 50 sono vere cosa significa per te, che sono attendibili?

"Siamo sempre nell'ambito delle supposizioni, stuart... :D"

Tu la chiami supposizione, io realtà: hai visto correggere i miei errori no? Questa la intendo come buon fede, quando non li correggi però, come i "debunker"...

"Ma una domanda è d'obbligo: perchè dovrebbe?"

Per "passione"?!!!

"E chi lo dice che stanno dalla parte sbagliata? :D
Tu?"

Loro con i fatti! ...dal momento che ammettono che esistono "zone grigie"...

Leggo molto più "undicisettembre", infatti ogni volta che trovo lo zampino del "debunker" italiano, trovo una convinzione in più per cui l'11 settembre 2001 sia una "false flag"...

Satyricon ha detto...

Kolza wrote:

Caro Satyricon,
Non mi pare che ci siamo coi famosi 35 metri...
http://letsrollforums.com/imagehosting/183847aa6bc53d414.jpg
http://img96.imageshack.us/img96/2477/untitled1copy20pk.jpg


Il secondo cosa diavolo sarebbe kolza? :DD
Un fotomontaggio fatto con paint, che dimostra...?
Che l'aereo non c'entra?

Inoltre, quella di letsrollforums.com cosa illustrerebbe?
Un buco troppo piccolo?
L'aereo sarà stato pure un bestione con un'apertura alare di 38mt...ma non è certo fatto d'antimateria :D
Link.
(sì, sta diventado una "guerra di foto" :DD)

Inoltre, non vorrai dirmi che pure Indymedia è stata plagiata?
( leggiti i commenti, c'è da ridere :D )

---

stuarthwyman wrote:

Non penso proprio, interpretazione non è. Piuttosto manipolazione omissione e distorsione da parte di John questo si, resoconto dei fatti da parte mia con fonti da parte mia pure...


Il problema è che pure John porta fonti...le analizzate in maniera diversa, tutto qua.
In pratica ti senti legittimato a "sbugiardare" i "debunker" perchè ti muovi nel novero dell'Interpretazione dei fatti.

Per esempio, in merito al fatto del giudice del processo che si svolgerà a Guantanamo, il quale può ammettere o meno le prove.
In pratica, hai dato per scontato che il summenzionato giudice sia plagiato, pagato e completamente sottomesso alla Volontà di...?
Ma questo non è dato saperlo, è mera supposizione.
Legittima, sia chiaro.
Ma non corroborata da fatti.
E' una semplice idea :D



stuarthwyman wrote:


...se su 100 informazioni dei media 50 sono vere cosa significa per te, che sono attendibili?


No, per me le 100 informazioni che sento al tg sono poco più che semplici pour parler.
Sta a me cercare se corrispondono al vero (purtroppo).



stuarthwyman wrote:

Tu la chiami supposizione, io realtà: hai visto correggere i miei errori no? Questa la intendo come buon fede, quando non li correggi però, come i "debunker"...


Tu vorresti che le correzioni da apportare fossero basate sul tuo modo di vedere la Realtà dei fatti, o no?



stuarthwyman wrote:

Per "passione"?!!!

"E chi lo dice che stanno dalla parte sbagliata? :D
Tu?"

Loro con i fatti! ...dal momento che ammettono che esistono "zone grigie"...


Zone grigie che rimarranno lì per sempre, se c'è ogni secondo un Blondet che afferma: "sono stati gli ebrei, lo so".
Oppure un Chiesa con le batterie antimissile fatte a mo' di cartone animato.
Oppure un Mazzucco che seleziona le interviste ai testimoni del "buco al pentagono" per farle combaciare alla sua idea.


stuarthwyman wrote:

Leggo molto più "undicisettembre", infatti ogni volta che trovo lo zampino del "debunker" italiano, trovo una convinzione in più per cui l'11 settembre 2001 sia una "false flag"...


Allora dimmi in breve cos'è accaduto.
Chi c'è dietro?
cosa ha impattato contro il pentagono?
Shanksville se la sono inventata?

Mi bastano dei semplici sì/no.
Tutto qua.
( grazie ancora per l'ospitalità etc etc etc...starò diventando troppo cerimonioso? :DD )

stuarthwyman ha detto...

T'avverto oggi non sono stanco!

"Il problema è che pure John porta fonti...le analizzate in maniera diversa, tutto qua.
In pratica ti senti legittimato a "sbugiardare" i "debunker" perchè ti muovi nel novero dell'Interpretazione dei fatti."

"John" non può portare fonti, semplicemente perchè per i fatti che ammette non ne esistono poichè frutto della sua invenzione...
Pertanto se "John" scrive che Silverstein fece l'affare "pagando 3,2 miliardi di dollari", fa a cazzotti con altri che sostengono che invece abbia "cacato" solo 125 milioni di dollari di cui propri 11 milioni... Ergo se tali dati li riporta a difesa della teoria che Silverstein non avesse guadagnato, immancabilmente fa una figuraccia perchè le fonti ammettono l'esatto contrario.
Non è frutto d'interpretazione questo, ma è verità accettata da chi è al corrente di queste informazioni, che si rintracciano facilmente su internet...

"In pratica, hai dato per scontato che il summenzionato giudice sia plagiato, pagato e completamente sottomesso alla Volontà di...?
Ma questo non è dato saperlo, è mera supposizione.
Legittima, sia chiaro.
Ma non corroborata da fatti.
E' una semplice idea :D"

Vedo che segui la linea di Attivissimo e dell'anonimo che ha scritto tra i commenti di quell'articolo, io però ho scritto ben altro rispetto a quello che avete interpretato a senso unico:
"Ciò vuol dire che se “uno dei sei”, avrà avuto dei testimoni che possano scagionarli, tale possibilità sarà ammessa solo grazie alla volontà del giudice che lo permetterà…"

"E' una semplice idea"
...probabilità!

"Sta a me cercare se corrispondono al vero (purtroppo)."

Mi dai ragione allora! Indietro avevo scritto che per il 9/11 ci troviamo in una "tragedia dentro la tragedia", ciò perchè in parecchi non si sono accontentati delle spiegazioni e cercano di scoprire com'è andata veramente...

"Tu vorresti che le correzioni da apportare fossero basate sul tuo modo di vedere la Realtà dei fatti, o no?"

Ovviamente no, non è una gara di dialettica, non credi?!!!

"Zone grigie che rimarranno lì per sempre, se c'è ogni secondo un Blondet che afferma: "sono stati gli ebrei, lo so".
Oppure un Chiesa con le batterie antimissile fatte a mo' di cartone animato.
Oppure un Mazzucco che seleziona le interviste ai testimoni del "buco al pentagono" per farle combaciare alla sua idea."

In qualche modo tocca pur cominciare no?!

"Allora dimmi in breve cos'è accaduto.
Chi c'è dietro?
cosa ha impattato contro il pentagono?
Shanksville se la sono inventata?"

Se non si ricostruiscono i fatti per come sono, come pretendi che possa darti delle risposte? Dai!
Certo se si è costretti a correggere gli errori dei "debunker" (...che all'inizio credevo fossero l'ultima parola in merito all'9/11!!!!!!)

Siamo molto lontani dalla verità questo è ciò che credo.

Anonimo ha detto...

stuarthwyman wrote:

le fonti ammettono l'esatto contrario.
Non è frutto d'interpretazione questo, ma è verità accettata da chi è al corrente di queste informazioni, che si rintracciano facilmente su internet...


Ma bisogna anche verificare le fonti, rintracciare l'autore, distinguerle in risalenti e meno risalenti...Altrimenti, potremmo citare come "fonte" qualunque cosa, anche una rivista scandalistica :D
Ma ciò può, beninteso, verificarsi anche per giornali "quotati".




stuarthwyman wrote:

"Ciò vuol dire che se “uno dei sei”, avrà avuto dei testimoni che possano scagionarli, tale possibilità sarà ammessa solo grazie alla volontà del giudice che lo permetterà…"


Ma appunto!
E di chi dovremmo fidarci, se non di un giudice?
Vediamo come andrà a finire, semplice.
Fare questi discorsi ancor prima del "trial" è controproducente...anzi, proprio non produce alcunchè!


stuarthwyman wrote:

"Sta a me cercare se corrispondono al vero (purtroppo)."

Mi dai ragione allora! Indietro avevo scritto che per il 9/11 ci troviamo in una "tragedia dentro la tragedia", ciò perchè in parecchi non si sono accontentati delle spiegazioni e cercano di scoprire com'è andata veramente...


No, hai interpretato male le mie parole.
Io m'informo su Internet sempre e comunque, i tg ormai li uso per evitare di star sempre con la tv spenta :D
Però, exempli gratia, il tg1 mi propina la notizia X?
Mi interessa?
Vengo qui al pc e verifico se è esatta.
Semplice :D Ma non ho la presunzione di dire "tutto quello che vomita la tv è merda compressa".
Dico solamente che molte cose vanno verificate.


stuarthwyman wrote:

"Zone grigie che rimarranno lì per sempre, se c'è ogni secondo un Blondet che afferma: "sono stati gli ebrei, lo so".
Oppure un Chiesa con le batterie antimissile fatte a mo' di cartone animato.
Oppure un Mazzucco che seleziona le interviste ai testimoni del "buco al pentagono" per farle combaciare alla sua idea."

In qualche modo tocca pur cominciare no?!


O_o ah ecco, quindi i c.d. "guru" complottisti sono legittimati a dire immani cagate perchè "qualcuno deve pur cominciare"?
Ma che ragionamento è?
Dove vanno a finire la ricerca, il rigore scientifico, le certezze?



stuarthwyman wrote:

"Allora dimmi in breve cos'è accaduto.
Chi c'è dietro?
cosa ha impattato contro il pentagono?
Shanksville se la sono inventata?"

Se non si ricostruiscono i fatti per come sono, come pretendi che possa darti delle risposte? Dai!
Certo se si è costretti a correggere gli errori dei "debunker" (...che all'inizio credevo fossero l'ultima parola in merito all'9/11!!!!!!)

Siamo molto lontani dalla verità questo è ciò che credo.


Questa tua affermazione cozza paurosamente con la precedente.
Prima legittimi Blondet, Mazzucco & affini ad utilizzare qualunque mezzo (anche scorretto, nonchè falso) per "incominciare".
Ora pretendi che "si ricostruiscano i fatti per come sono avvenuti".

E' un controsenso, stuart.

Tu come la vedi?

Satyricon ha detto...

stuarthwyman wrote:

le fonti ammettono l'esatto contrario.
Non è frutto d'interpretazione questo, ma è verità accettata da chi è al corrente di queste informazioni, che si rintracciano facilmente su internet...


Ma bisogna anche verificare le fonti, rintracciare l'autore, distinguerle in risalenti e meno risalenti...Altrimenti, potremmo citare come "fonte" qualunque cosa, anche una rivista scandalistica :D
Ma ciò può, beninteso, verificarsi anche per giornali "quotati".




stuarthwyman wrote:

"Ciò vuol dire che se “uno dei sei”, avrà avuto dei testimoni che possano scagionarli, tale possibilità sarà ammessa solo grazie alla volontà del giudice che lo permetterà…"


Ma appunto!
E di chi dovremmo fidarci, se non di un giudice?
Vediamo come andrà a finire, semplice.
Fare questi discorsi ancor prima del "trial" è controproducente...anzi, proprio non produce alcunchè!


stuarthwyman wrote:

"Sta a me cercare se corrispondono al vero (purtroppo)."

Mi dai ragione allora! Indietro avevo scritto che per il 9/11 ci troviamo in una "tragedia dentro la tragedia", ciò perchè in parecchi non si sono accontentati delle spiegazioni e cercano di scoprire com'è andata veramente...


No, hai interpretato male le mie parole.
Io m'informo su Internet sempre e comunque, i tg ormai li uso per evitare di star sempre con la tv spenta :D
Però, exempli gratia, il tg1 mi propina la notizia X?
Mi interessa?
Vengo qui al pc e verifico se è esatta.
Semplice :D Ma non ho la presunzione di dire "tutto quello che vomita la tv è merda compressa".
Dico solamente che molte cose vanno verificate.


stuarthwyman wrote:

"Zone grigie che rimarranno lì per sempre, se c'è ogni secondo un Blondet che afferma: "sono stati gli ebrei, lo so".
Oppure un Chiesa con le batterie antimissile fatte a mo' di cartone animato.
Oppure un Mazzucco che seleziona le interviste ai testimoni del "buco al pentagono" per farle combaciare alla sua idea."

In qualche modo tocca pur cominciare no?!


O_o ah ecco, quindi i c.d. "guru" complottisti sono legittimati a dire immani cagate perchè "qualcuno deve pur cominciare"?
Ma che ragionamento è?
Dove vanno a finire la ricerca, il rigore scientifico, le certezze?



stuarthwyman wrote:

"Allora dimmi in breve cos'è accaduto.
Chi c'è dietro?
cosa ha impattato contro il pentagono?
Shanksville se la sono inventata?"

Se non si ricostruiscono i fatti per come sono, come pretendi che possa darti delle risposte? Dai!
Certo se si è costretti a correggere gli errori dei "debunker" (...che all'inizio credevo fossero l'ultima parola in merito all'9/11!!!!!!)

Siamo molto lontani dalla verità questo è ciò che credo.


Questa tua affermazione cozza paurosamente con la precedente.
Prima legittimi Blondet, Mazzucco & affini ad utilizzare qualunque mezzo (anche scorretto, nonchè falso) per "incominciare".
Ora pretendi che "si ricostruiscano i fatti per come sono avvenuti".

E' un controsenso, stuart.

Tu come la vedi?

stuarthwyman ha detto...

"Ma bisogna anche verificare le fonti, rintracciare l'autore, distinguerle in risalenti e meno risalenti...Altrimenti, potremmo citare come "fonte" qualunque cosa, anche una rivista scandalistica :D"

Le stesse fonti utilizzate dai "debunker" vanno bene? ...però approfondite e non tagliate.

"Ma appunto!
E di chi dovremmo fidarci, se non di un giudice?
Vediamo come andrà a finire, semplice.
Fare questi discorsi ancor prima del "trial" è controproducente...anzi, proprio non produce alcunchè!"

Non c'è bisogno di andare fino negli USA per vedere talvolta quello che può succedere ai giudici... non credi anche tu?

"Vediamo come andrà a finire, semplice."

Ferpettamente d'accordo! (Obelix![...è una sua battuta]), tuttavia se ricordo questo:

"Ciò vuol dire che se “uno dei sei”, avrà avuto dei testimoni che possano scagionarli, tale possibilità sarà ammessa solo grazie alla volontà del giudice che lo permetterà…"

Non vedo perchè ci sia da intendere una corruzione a tutti i costi (...da ciò che ho letto negli altri commenti nel mio blog). E' un dato di fatto, un pò più articolato, di come invece è stato proposto nella conferenza stampa richiamata da Attivissimo...

"Semplice :D Ma non ho la presunzione di dire "tutto quello che vomita la tv è merda compressa".
Dico solamente che molte cose vanno verificate."

Giusto! ...però tocca farlo con tutti non solo con i tg, anche con me, con ciò che scrivo...

"O_o ah ecco, quindi i c.d. "guru" complottisti sono legittimati a dire immani cagate perchè "qualcuno deve pur cominciare"?
Ma che ragionamento è?
Dove vanno a finire la ricerca, il rigore scientifico, le certezze?"

C'era un punto esclamativo...
Nessuno può dire cagate per sempre rimanendo salvo, ci sarà sempre qualcuno che comunque lo correggerà, ciò vale per tutti.

"Questa tua affermazione cozza paurosamente con la precedente."

Questione di punti di vista.

"Prima legittimi Blondet, Mazzucco & affini ad utilizzare qualunque mezzo (anche scorretto, nonchè falso) per "incominciare".
Ora pretendi che "si ricostruiscano i fatti per come sono avvenuti".
E' un controsenso, stuart.
Tu come la vedi?"

La vedo che è un interpretazione fantasiosa, che lascia il tempo che trova...
Una deduzione forzata, quella che mi vedrebbe legittimare le persone che hai nominato, io in genere non concludo i discorsi in questi sensi unici che tutto fanno pensare fuorchè che abbia una mente critica e obiettiva.
Ciò che è peggio strumentalizzando una battuta...
...questa per esempio è una scorrettezza che chiude ogni dialogo tra parti avverse...
Non parlo di me è di te, ma in generale.
E questo è proprio quello che succede quando due pati avverse cercano di trovare l'accettazione di un punto in comune...
Ognuna delle due parti è arroccata sulle proprie teorie e non è disposta a cedere terreno all'altra...
Questo è il primo ostacolo da superare...
a meno che tu non voglia dire che non sia così!

Ciao

stuarthwyman ha detto...

Satyricon l'anonimo eri tu!!!

Ho letto dopo...

inreipsa ha detto...

Satyricon said:
"chi è che si perde nel mare della geopolitica?"
Più che perdersi, direi soffermarsi con attenzione su uno scenario globale (quello che va' da alcuni anni prima dell'11 settembre fino ai giorni nostri, senza necessariamente tornare fino ai tempi di Colombo come scrisse quel brillantone di John…) che risulta molto meno tranquillizzante e chiaro di quanto ci vogliano far intendere gli oltranzisti della v.u. e, soprattutto, la cui analisi è tutt'altro che irrilevante nel contestualizzare - da un punto di vista storico - i fatti di quel giorno.
E' curioso notare che, nonostante le testimonianze e le esperienze sul campo di persone assolutamente insospettabili e credibili (parlo, per esempio, di: Richard A. Clarke, che lavorò all'ufficio del segretario alla Difesa; Daniel Coleman-FBI, Michael Scheuer-CIA e John O'Neill-FBI, morto alle Twin Towers l'11 settembre 2001) ci siano molti che continuano a sostenere che ciò che successe l'11 settembre fosse assolutamente imprevedibile e non evitabile e non fosse, invece, il momento culminante di un'escalation del terrorismo di matrice islamica (Al Quaeda ma non solo) che aveva dato di sé ormai già da tempo inquietanti ed inequivocabili segnali di vitalità e di pericolosità.
Non si fece tutto quanto sarebbe stato possibile fare per evitare ciò che accadde l’11 settembre? Non si fu – colpevolmente – capaci di evitarlo? Quand’anche si riuscisse mai ad accertare che fu veramente solo a causa dell’inadeguatezza e della superficialità di analisi politica e di intelligence degli USA che accadde quel che accadde quel giorno, non per questo credo che una persona di buon senso e onesta intellettualmente potrebbe sentirsi più tranquillizzata e rasserenata.

stuarthwyman ha detto...

Condivido "inreipsa"
...così imprevedibile e non evitabile che Silverstein fece pure una relazione a parte da allegare al piano di fattibilità dell'affare "WTC" contemplante un aereo impattante le torri e negli anni '70 "the Updated Northwoods" Plan (the perfect terrorit plan) prevedesse gli atti esattamente come si sono compiuti a New York (...con box-cutters al seguito)...