mercoledì 31 ottobre 2007

Fake-blog "undicisettembre": John, tutto da rifare!

Mi prendo cinque minuti di pausa e non faccio a meno di notare l'ennesima distorsione ad opera di John l'esperto in manipolazione.

L'anacoluto

"Notiamo per prima cosa la velocità a cui è avvvenuto lo schianto: 850-900 km/h, ossia una velocità di 250-300 km/h superiore a quella massima del velivolo, determinata dalla picchiata incontrollata che ha preceduto l'impatto. Questo dimostra che i velivoli moderni possono superare la velocità massima prevista dal progetto, senza necessariamente disintegrarsi in volo.

In situazioni normali, il superamento dei limiti progettuali comporta infatti la messa a terra del velivolo, in quanto la cellula potrebbe aver riportato danni strutturali incompatibili con il proseguimento in sicurezza delle attività di volo."

Tra un periodo e l'altro, definiti dalla spaziatura, dovrebbe esserci un legame di continuità nella rappresentazione del concetto che si vuole esprimere. Non c'è!

Se descrive un'aereo in picchiata, non è comprensibile il legame che lo ricomprenda al fatto che in situazioni normali ciò comporti la messa a terra di un velivolo per accertamenti: l'aereo è poi caduto! A che serve fare la sua osservazione??

! Ma John sono convinto che una risposta ce l'abbia, lui è un "esperto", in queste cose.

Che dire della foto, come a Shanksville non si vede niente!
...se non qualche pezzetto sparso qua e là:
"Si noti nella foto qui accanto la notevole somiglianza del "crash site" di Piacenza con quello di Shanksville. La didascalia di questa foto (tratta da JP4) riporta:"Quello che rimane dell'L-100-30 dell'Air Algerie dopo lo schianto nei pressi di Piacenza. L'aereo ha impattato il terreno con un'angolazione di 40-45 gradi ed una velocità di 850-900 km/h"."

(Questa la didascalia di John)

Non si vede niente!

Ma siamo sicuri che John non sia in malafede ancora una volta?


Vediamo... Google... Air Algerie... crash...


Toh!!! Ho sbagliato, è una cavalletta!


Ecco!

http://www.1001crash.com/index-page-cdescript-accident-Algerie_L100-lg-1-year-ok.html#


Per John-San Tommaso:


http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.algerie-dz.com/IMG/jpg/arialgerie122336.jpg&imgrefurl=http://www.algerie-dz.com/article6297.html&h=124&w=165&sz=5&hl=it&start=3&um=1&tbnid=7dGvW8kz6mpi0M:&tbnh=74&tbnw=99&prev=/images%3Fq%3Dair%2BAlgerie%2Bpiacenza%2Bcrash%26svnum%3D10%26um%3D1%26hl%3Dit%26rlz%3D1T4ADBF_itIT242IT242


http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.elwatan.com/local/cache-vignettes/L170xH81/arton48441-50c5b.jpg&imgrefurl=http://www.elwatan.com/spip.php%3Farticle48441&h=81&w=170&sz=4&hl=it&start=11&um=1&tbnid=ppYxARrSo9ItlM:&tbnh=47&tbnw=99&prev=/images%3Fq%3Dair%2BAlgerie%2Bpiacenza%2Bcrash%26svnum%3D10%26um%3D1%26hl%3Dit%26rlz%3D1T4ADBF_itIT242IT242

Di altre foto ce ne sono altre...

Non si spiega perchè nel post di John non si vedano altre foto, forse le mostrerà in futuro...

Come quella del carrello del 757 del Pentagono di qualche settimana fa!

Comunque, come al solito, John non si smentisce mai!

Riscontrare con il post di John:

http://undicisettembre.blogspot.com/2007/10/incidente-aereo-di-piacenza-nel-2006.html

A CESARE QUEL CHE E' DI CESARE!

Ambasciator non porta pene, è il caso di Henry62 scomodatosi per redarguirmi sulla cantonata che avrei preso:

"Buongiorno,ti segnalo, per correttezza, che hai preso una solenne cantonata con le immagini che riporti nell'articolo contro John. Si riferiscono ad un altro incidente aereo della stessa compagnia algerina. Guarda l'aggiornamento qui:

http://urlin.it/d6a1Ciao"

Evidentemente questo post è servito a modificare il post di John dove nulla si vedeva dalla foto da lui mostrata anticipatamente se non qualche pezzettino qua e là di, ciò che è rimasto del volo.

Va detto che cercando di fargli notare l'ingannevolezza della foto da lui mostrata inevitabilmente ho invece mostrato una foto di un'altro aereo, pubblicata su una testata giornalistica, su un articolo riportante l'incidente di Piacenza.

Penso per John che se non avesse messo quella foto riportante una radura, non mi avrebbe costretto ha fargli notare che esistono anche altre foto riportanti rottami di una certa consistenza. Quindi non come la normalità che voglia cercare comunque di rappresentare con l'attinenza alle foto di Shanksville che mostrano una radura...

Anche lui ha sbagliato parzialmente, come nelle nozioni del KC135Q!

Prova ne è l'aggiunta nel suo post, dei link a lui fatti notare:

"Altre foto dell'impatto di Piacenza sono disponibili qui e qui"

Il primo link compare su questo post.

Il secondo riporta la prima foto, da me riportata in risposta alla sua, a riprova che qualche pezzetto un pò più consistente rispetto alla radura deserta da John riportata inizialmente, c'è.

John sicuramente non perderà modo di guadagnarsi il suo ruolino da "esperto", ma per lo meno ha modificato il suo post per merito mio, dando occasione al lettore di evere un idea un pò più globale dei rottami che comparvero sulla scena di Piacenza, per nulla attinenti all'incidente di Shanksville, l'11 settembre.

...sarà un nuovo modo di collaborare questo con i "debunkers insabbiatori"?

Indicarsi gli errori vicendevolmente, potrebbe essere un buon inizio!

Ai posteri l'ardua sentenza!

Nel caso ne approfitto per ricordare ancora una volta l'errore fatto da John nella traduzione di "right" in obbligo...

John:

“…le clausole del contratto lo obbligavano a ricostruire le Twin Towers a proprie spese.”

invece

Paul Goldberger wrote in New Yorker, May 20, 2002:
“Silverstein and Westfield were given the right to rebuild the structures if they were destroyed, and Westfield has the right to expand the retail space by 30 percent”(Newyorker)

http://www.newyorker.com/archive/2002/05/20/020520crsk_skyline?currentPage=4http://www.gothamgazette.com/rebuilding_nyc/topics/rebuild_downtown/which_plans.shtmlhttp://www.americanfreepress.net/10_07_03/Media_Mogul/media_mogul.htmlhttp://query.nytimes.com/gst/fullpage.html?res=9E0DE2DC1630F93AA15753C1A9659C8B63&sec=&spon=&pagewanted=1

La meschina figura di John si commenta da sola...

Avrà John la stessa serena rassegnazione, che ho io, nell'ammettere i miei errori in pubblico, nel correggere anche lui le cazzate che scrive?

Io l'ho fatto!

E John?

Vediamo:

"...ma anche perché le clausole del contratto lo obbligavano a ricostruire le Twin Towers a proprie spese."

http://undicisettembre.blogspot.com/2007/01/larry-silverstein-e-le-polizze-del-wtc.html

No! ...non lo ha ancora corretto!

Presunzione, arroganza, negligenza e falsa informazione. O c'è un modo per commentare diversamente?

E pensare che Davide, tra i commenti di questo famigerato post, scritto e interpretato solo John, gli aveva pure scritto:

4) "La Silverstein Properties, in quanto societa' immobiliare e di costruzioni, ha firmato per avere il diritto di ricostruire il complesso nel caso venisse distrutto: ma il complesso resta di proprieta' della Port Autority."

No comment

E com dicevo: "si guarda più la pagliuzza nell'occhio del vicino, che la trave che copre i propri occhi".

Giustizia è fatta!


martedì 30 ottobre 2007

John fake-"debunker" disinformativo, non perde occasione per coprirsi di ridicolo, davanti ai suoi adepti.

In questi giorni c'è stato un certo Stuarthwyman che si è iscritto con tanti nick un po' dovunque (e ho idea che sia stato anche da queste parti) regolarmente beccato dagli IP, e che si spaccia per un esperto di aerei militari.Beh...
ne capisce più un bambino di sei anni che lui.
Non vi sto a raccontare la penosità delle sue affermazioni... sono centinaia, e non scherzo.
Ne cito solo una: parlava di KC-135Q e quando gli ho fatto notare che un vero esperto dovrebbe sapere che il KC-135Q era un rifornitore speciale dedicato al Blackbird, e che tutti gli esemplari sono stati convertiti in KC-135T, e quindi uno che parla di KC-135 oggi, e anzichè dire KC-135E/R (o F, o T) mi va a nominare proprio il Q che non esiste più, significa che di aviazione militare non ci capisce nulla...ha detto che sbaglio io, perchè quello che riforniva il blackbird era "una variante" del KC-135Q....

Gianni065 non è altri che il manipolatore disinformativo dei fatti dell'11 settembre...
Non perde occasione di ridicolizzarsi con queste pseudo-vittorie da Fake-blogger del mese...
Colui che idiotamente schernisce una "s" travisata per una versione di un aereo, traduce "right"(diritto) in obbligo di ricostruzione...
Il debunker debunkato, non perde occasione di commentarsi da solo: "esperto in manipolazione"!
Per Jhon, ooops!, John comunque qualcun altro afferma che il rifornimento degli SR71 era appannaggio di una variante del KC135Q...
"Inoltre, per migliorare le prestazioni, l'SR-71 doveva decollare senza il serbatoio pieno: appena in volo quindi veniva completamente rifornito da una speciale variante del KC-135Q"
(ma per lui, wiki l'avrei modificata io...)
L'"esperto" John, predilige probabilmente un termine che non sia variante...

lunedì 29 ottobre 2007

FAKE-"DEBUNKER" DEL MESE: JOHN, esperto in manipolazione

La verità del "debunker" italiano, è sempre meno vera!
E' il caso di John, che nell'ormai conosciuto fake-blog "undicisettembre", presenta una "sua" personale verità descritta a propria immagine e somiglianza.
In uno dei suoi post si legge:

"2007/01/17
Larry Silverstein e le polizze del WTC
di John"
Il grassetto è il mio proprio per far notare la paternità di tanta idiozia.
Oltre agli errori rinvenuti (li chiamo così, ma sarebbe meglio chiamarli distorsioni), che momentaneamente insieme ad altre informazioni non concernenti espressamente le elugubrazioni di John, si possono vedere nel link appresso: http://bugietotali.blogspot.com/2007/10/speculazione.html
Si è rintracciato il link all'altro fake-blog da cui ha preso spunto l'"esperto":
Tutto ciò contrasta con lenfasi d'esperto che autonomamente John si riconosce, è per questo che John si è guadagnato il titolo di "fake-blogger" del mese.
Complimenti!

martedì 23 ottobre 2007

Fake-blog "perle complottiste": l'esperienza della manipolazione

(il post sarà lungo, pertanto se ne consiglia di seguirne l'evoluzione nei prossimi giorni)

Spiritoso! http://complottismo.blogspot.com/2007/10/stuarthwyman-e-la-esse-di-troppo.html
Ma come avevo già detto, la magra soddisfazione di simili "bottini", influenza la sensibilità di certi "esperti" che s'illudono di avere dimostrato a se stessi un valore esistenziale proporzionale al proprio orgoglio!

E' il caso di John: l'arroganza e la presunzione lo disegnano come una matita farebbe su un pezzo di carta.


"Questo Tont si dà aria da "tosto": un pilota vero, compagnia aerea, affitto di Boeing..."
Che soddisfazione c'è a cercare di aver ragione con un non esperto? E' il caso di John costretto a inventarsi di sana pianta che in me abbia trovato un esperto, per attribuirsi un risultato che vede solo lui e a lui sia favorevole!!!
Fatto sta che tutto impaurito dal perdere il ruolino di esperto in aerei militari (come da lui sostenuto) che gli è concesso nel suo fake-blog "crono 911" e sul fake-blog "undicisettembre", nel momento in cui legge, scritto da me:
"I KC135Q fanno rifornimenti in volo...", perde le staffe a tal punto da sentirsi chiamato in causa
e marcare arrogantemente la sua presenza, che con il ruolo di esperto assuntosi litiga clamorosamente:
"No scusate, Paolo e gli altri...
ma qui abbiamo a che fare con veri e propri millantatori, gente che fa finta di capirci qualcosa e si arroga competenze ma non sa un accidenti di nulla.
Paolo nomina in generale il KC-135 (e fa bene: non è un esperto di aviazione militare) e il tizio che dice che noi siamo ignoranti, per darsi un'aria di competenza, parla di KC-135Q inserendo la lettera Q di versione.
Solo una persona che è totalmente a digiuno di qualsiasi dettaglio aeronautico, può commettere un simile errore, per non dire orrore.
Perchè con centinaia di KC-135 costruiti e in servizio, e con tutte le versioni che si possono nominare (uno che ne capisce qualcosa nominerebbe senz'altro il KC-135E, o l'R o il T o persino l'F che è la variante francese) questa persona è riuscita a nominare la versione Q.
Dovete sapere che la versione Q è stata realizzata in pochissimi esemplari allo scopo di trasportare un tipo di kerosene non standard, con punto di accensione più elevato, destinato al rifornimento dei compianti ricognitori trisonici Blackbird, che avevano problemi di perdite di carburante.
Con la radiazione del Blackbird, i KC-135Q sono stati riconvertiti e ridenominati KC-135T, mentre le altre cisterne normali (di cui sono in servizio centinaia di esemplari) sono rimasti sempre KC-135E/R.
Solo una persona che non sa assolutamente nulla di aviazione militare, può citare in questo contesto la versione Q.
Un errore che rivela, a chi se ne intende, le bufale che sta sparando una certa persona."
Non penso che neanche una donna incinta reagisca così, ma neanche un uomo che abbia appena perso un aereo...!
Jhon, ...ops!, John, probabilmente è stato colto da un attacco di panico a seguito di una parola (...magica), che in lui ha provocato isteria: questa lettera è la "Q" relativa alla variante del KC135...
Sinceramente a parte sapere di alcune versioni di quest'aereo e che riforniva gli SR71, che era ricavato da un 707, che aveva due modi di rifornimento non sapevo altro...
Ma la provocazione nella testa di John era scattata! E quindi, bisognava vedere dov'era capace di arrivare, con tutte le affermazioni che aveva fatto senza rendersi conto...
La sua reazione ne mostrava i connotati!
1° dato: "I pochisssssimi KC135 Q"
A parte la ventina di post da lui cancellati, è stato divertente, confutare quello che con tanta tenacia abbia cercato tenacemente di difendere: la sua posizione!!!
Gli errori per questa sua reazione non li vuole ammettere, per cui è giusto esporli, in maniera che l'"esperto", una volta per tutte sia riconosciuto tale in mezzo ad altri che in questa materia non lo sono affatto...:
"... La versione Q è stata realizzata in pochissimi esemplari..." (John)
Ragioniamo:
- Totale KC135 costruiti: oltre 700
Pochissssimi o pochissimi su 700 aerei quanti potrebbero essere 2, 3, 10, 20? Non si sa che criterio adotti l'esperto per indicare quanto siano "pochissimi" i KC135 Q...
56? Non sono proprio pochissimi, ma di fronte alla prima evidenza mandatagli, questo è il risultato che plausibilmente renderebbe pochissimi i KC135Q.
Su F-16.net, dove ho postato per saperne qualcosa in più, John ridimostra la sua arroganza, infatti mentre nel forum di "aerei militari", fake-blog partitico già descritto in questo blog, deride Elliboom colui che mi ha risposto scrivendo:
"The "s" indicates plural"
"There is no sub version for the Q model..."
Purtroppo John l'esperto... in manipolazione omette di dire quanti dati ha fornito Elliboom che lo contraddicano, a cominciare dal numero degli aerei, che non sembrerebbero essere i "pochisssimi" 56 e basta bensì:
"It's been 15 years since I worked on a Q model, but here is what I can remember from Tech school. I was in the last FTD class at Beale back in 1992 and we worked on the Q models everyday. The Air Force modified 91 KC-135A's to Q models in the mid to late 60's."
91 su oltre 700 macchine, create in oltre quarant'anni, per John sono pochissimi...
2° dato: "...destinato al rifornimento dei compianti ricognitori trisonici Blackbird"
John addentrandosi nella spiegazione e nella storia del KC135Q, descrive un'altra sua sciocchezza, perchè:
"Fifty-six KC-135 tankers were converted to KC-135Qs, which feature additional navigation and communications equipment for the support of the now-retired Lockheed SR-71 fleet. These tankers carried high-flashpoint JP-7 fuel in addition to the standard JP-4/5 used by the tanker itself. They remained capable of refueling other receivers, although the JP-7 tanks had to be purged before they could carry standard fuel. Today the Q-models are often involved in supporting F-117 Nighthawk stealth fighter operations, and are in the process of being re-engined to KC-135T standard."
Si parla anche di rifornimenti di F-117, oltre alla possibilità di rifornire altri aerei, dopo spurgo dei serbatoi... Ma John, scrive incrollabile ancora sul fake-blog "perle complottiste", attraverso il suo eterno secondo "brain-use":
"Esso è una -variante- del KC-135A, nata -allo scopo- (esattamente come diceva john) di supportare gli SR-71."
3° dato: "Questo Tont si dà aria da "tosto": un pilota vero, compagnia aerea, affitto di Boeing..."
...continua: "Una vera Perla del secolo, quella di Stuart che si finge esperto di aviazione, impegnato in ambiziosi progetti di rilevare compagnie aeree e affittare aviogetti Boeing... e che non sa riconoscere la "esse" del plurale in inglese!"

Evidentemente ciò deve aver scatenato rabbia e invidia, perché ciò venga riportato, anche stravolto, poiché mai ho detto d’avere una compagnia aerea!!!
Probabilmente, concettualmente, il lavoro di tutti i giorni di certi presuntuosi millantatori “debunker”, consiste nell’entrare a una certa ora in un ufficio o in una fabbrica, o quello che sia, timbrare un cartellino, stare lì fino ad una certa ora, uscire e timbrare un’altra volta il cartellino… Correre a casa, barricarsi dietro un PC e cominciare a scrivere sciocchezze su “undicisettembre”…
Inconsci del fatto che ci possano essere altre attività, nel caso quelle d’intermediario, che lavorano per se stessi e non per un titolare di un ufficio o di una fabbrica, o di altro!
Si può ben apprezzare quindi, dalle loro affermazioni, la chiusura mentale cui non sono avvezzi e che immancabilmente dimostrano anche sulla precisazione isterica del KC135Q.
Giulitto Chiesa per esempio ha indicato i debunker, che affollano la rete con siti di malainformazione, come solipsisti…

Il ruolo d’intermediario è ignorato dal "debunker" a causa della sua attività solipsista, non rientra nella sua norma, destando un trauma nella sua mente.
Questo stato, costringe quindi il “debunker”, a dubitare anche della realtà, facendo la solita meschina figura… da sbufalatore rincoglionito!

sabato 20 ottobre 2007

Una prova della manipolazione dei dati ad opera di John, il debunker debunkato!

Io ho scritto sul fake-blog "undicisettembre":
"Tu non lo sai perchè finora non mi sono presentato ma, con dei miei collaboratori che hanno una compagnia aerea di base in Sardegna, avendo a disposizione delle rotte in esclusiva e una biglitteria di 20.000 biglietti opzionati annui stiamo cercando di costituire attraverso un contratto d'affitto di aerei come 737 e 757 una joint venture che se va bene si concludera con la nascita di una nuova compagnia aerea. Finora, dati gli incontri sporadici che diventeranno assidui tra qualche tempo, ad un pilota con esperienza in diverse compagnie aeree in Europa con circa 6000 ore di volo pratico e non al simulatore ho fatto una domanda sola, vale a dire:" Che comporta fare una virata di 330° prima dell'avvicinamento con angoli di 45° alle velocità delle animazioni dell'NTSB, a 1000-1200 metri d'altezza? (la virata termina segnando 3000 piedi sull'NTSB)"Ci ha pensato un pò su, quasi si stesse immedesimando nella scena, poi ha sbottato:"LA MORTE""
30/9/07 20:02 orario rif. del post!
Ho scritto in merito ad un contratto d'affitto d'aerei di una compagnia che non è la mia presso un'altra compagnia che non è la mia (!), ovviamente in qualità di intermediario.
https://www.blogger.com/comment.g?blogID=30572427&postID=1543417375233037494

Jhon, oops... John, scrive indefesso:

"Non hai mai detto di essere un esperto, probabilmente confondo io chi era quello che diceva di essere capace di riconoscere un aereo dall' "ogiva" del cockpit (che è certamente un oggetto che fa parte di un aereo ma noi non conosciamo) e chi era quello che diceva che era in società per comprarsi una compagnia aerea... ma mi sbaglio io, non eri tu quella persona e ti chiedo scusa.Se vuoi puoi anche dirci se Babbo Natale esiste oppure no, non c'è bisogno che ci posti i link, noi ti crediamo sulla parola.Tutto quello che vuoi."
La manipolazione è un'atto dovuto da parte di colui che si erge a esperto di aeronautica e millanta il debunking delle tesi che non vedrebbero verità nella versione ufficiale dei fatti relativi all'11 settembre.
L'errore sopra comunque è già stato fatto nella descrizione di Silverstein che viene descritto nel loro fake-blog, prima proprietario e poi affittuario tra parentesi (precisandolo), mentre in realtà non è ne l'uno ne l'altro poichè si tratta di un concessionario novantanovennale.
Pr il fake-blog in questione, essere affittuario e pagare un affitto è lo stesso dell'essere proprietario di un bene, con un capitale concreto!
Nella stessa vicenda che vedrebbe lo "studio" dei crolli delle torri gemelle poi asseriscono che nel contratto stipulato con la Port Autority di New York, Silverstein, qualora le torri fossero crollate avesse l'obbligo di ricostruzione... Mentre invece la clausola parla di un diritto, (quindi un beneficio acquisito).

venerdì 19 ottobre 2007

Corretto!

Trovata immagine di uno pneumatico del Flight77?

Corretto l'errore del titolo sul fake-blog, undicisettembre.

Trovata immagine di un pneumatico del Flight77?

Quello riportato è il titolo di un post sul fake-blog "undicisettembre"...

Primo commento:

daphne ha detto...
"lo so che pare brutto, ma lo sai che in italiano si dice unO pneumatico?lo pneumatico, gli pneumatici ora mi censuro da sola, scusa, mi mando a fanculo"
19/10/07 21:53
Di 2, di cui uno cancellato!
Daphne ha un blog... verdissimo! http://greendaphne.blogspot.com/

mercoledì 17 ottobre 2007

Fake-blog "Aerei Militari": una giustizia, due pesi diversi!

"Comunque stai tranquillo, sono così severo soltanto con i cospirazionisti...."
(captor)


Per Jhon
In ogni caso su 3 ne hai sbagliate due:
- Peraltro, io non ho mai detto che il KC-135Q non poteva rifornire altri aerei.
Invece hai detto: "Dovete sapere che la versione Q è stata realizzata in pochissimi esemplari allo scopo di trasportare un tipo di kerosene non standard, con punto di accensione più elevato, destinato al rifornimento dei compianti ricognitori trisonici Blackbird, che avevano problemi di perdite di carburante."se vuoi cercare salvezza dicendomi che dall'89, anno in cui gli SR71 subirono la prima radiazione, vennero richiamati in volo, come dimostratori di tecnologia alla NASA, ometti (tanto per restare in tema) di dire che il numero di SR71 attivi fosse eguale a due unità (l'A e il B-da addestramento)... 56 tanker non potevano coesistere con l'attività di 2 soli velivoli!Per cui è inutile che continui a menare il can per l'aia, infatti poi aggiungi: "Ovviamente non aveva bisogno di cisterne: gli ultimi esemplari volantii erano della NASA", malsanamente sbagliando http://images.google.it/imgres?imgurl=http...2IT242%26sa%3DN (guarda una delle ultime foto)....non aveva bisogno di cisterne: al link, dove ti ho indicato c'è un SR71B in rifornimento in volo... della NASA!
Ciò, stona con quanto hai affermato!!! Gli SR71 comunque avevano bisogno di rifornimento in volo sia che fossero dell USAF, sia che fossero della NASA, semplicemente perchè il materiale con cui era fatta la fusoliera e le ali, a terra, perdeva carburante dalle congiunture dei pannelli delle superfici, in quanto era stato progettato per plasmarsi in volo a causa delle alevate temparature a mach 3...
-Invece il KC-135Q aveva fatto il suo ultimo volo il 29 settembre 1995.
Meno male!
"La conoscenza dell'aviazione militare non è qualcosa che ti puoi inventare, signor Stuart.A fare le ricerche su Google, in questo campo, ci prendi molto male, se non conosci la materia.Questo non è il complottismo, in cui puoi sparare diecimila cavolate pescando di qua e di là."
Lo so che ti senti a casa ma hai appena fatto uno svarione davanti a chi legge e stavolta non puoi correre ai ripari Jhon!Oltr tutto non c'è niente da inventarsi, le chiacchiere stanno a 0, come ho già detto, non puoi pensare di insabbiare la realtà come fate normalmente sui vostri... "siti"! Omettendo, distorcendo ecc. con il solito tono da pseudo esperto presuntuoso.
Hai sbagliato ancora, ma al contrario tuo non ne faccio un'analogia come fai tu con altre materie, non credo che basti questo per inificiare le teorie insabbiatrici...
"Studia per 10-15 anni, e poi - forse - riuscirai ad avere un 20-30 % della conoscenza che ti serve per confrontarti con me in questo settore.Poi ti restano gli altri settori..."
No comment!

Captor:
"...facendo focalizzare l'attenzione su dettagli insiglificanti e scorretti, non possiamo mica bannare un utente solo perchè la pensa diversamente da noi!Oppure dici che possiamo?..."
Il punto esclamativo, le emotion, un pò di sarcasmo e si è pronti per "undicisettembre" fake-blog insabbiatore e falso!
Ma posizioni serie non se ne vedono finora.

Dominus:-Io sono d'accordo con stuartcoso! A parte le cavolate se continua così invito i moderatori a prendere provvedimenti....
il fatto che scrivi ridicolizzando un nick, la dice lunga sulla capacità di argomentazione che hai. Di fatto con un pò di sarcasmo attribuisci a me cavolate che hai scritto tu!!! Chiedendo il ban al moderatore che probabilmente la pensa come te... Bel metodo!

Brain Use:
Ieri hai asserito riguardo le motivazioni per giustificare le modifiche ai KC135Q... Io non ho attribuito questo a Jhon, ma altro: come al solito sei fuoristrada!"
"E -questa- spiegazione non gli sarebbe bastata. "
Non mi accontento facilmente come gli insabbiatori
"Per quello mi sono dilungato a spiegargli le regole dell'inglese... "
Se sono come quelle di qualcuno che frequenti
"P.S.Di certo comunque hai ragione: sarebbe stata maiuscola. Ma l'avrebbe spiegato con un (ripetuto) errore di battiitura..."
C'è più sarcasmo che altro, nel complesso!

Paperinik:
-"Certo che dire che uno non capisce niente di aeronautica solo perchè ha eventualmente sbagliato il periodo in cui una versione ha smesso di volare.... beh, mi pare un approccio un pò meschino.... secondo il quale qua dentro saremmo tutti degli ignoranti in materia"
Io però non mi sono mai permesso di dire che non capisce niente di aeronautica Jhon, gli ho fatto notare che c'erano delle divergenze con questo e quel particolare... Lui ha replicato e io ho risposto. L'approccio meschino c'è l'ha più colui a cui ho risposto più in su, se vai a verificare.

Argonauta:
- piccolo appunto Gianni si chiama JOHN non JHON o JONH...per cortesia almeno i nomi visto che stiamo andando a controllare la "s" su KC-135Qs
Ok, dev'essere stato un errore di battitura.

Captor:
- Dulcis in fundo:
"Comunque stai tranquillo, sono così severo soltanto con i cospirazionisti.... "
Ma per piacere...!!!!
Voti espressi nei confronti dei partecipanti al forum:
- Jhon: 0, perchè comunque nonostante gli si mostri l'errore (pardon), gli errori, la sua è sempre presunzione e lotta nel considerarsi esperto in materia, quando sarebbe meglio definirlo un generoso appassionato...
- Captor: -1, perchè ha capito che i dettagli sono insignificanti, ma non deve lasciarsi influenzare dall'opinione di appartenenza per giudicare malamente a priori... ma perde il suo valore nel momento in cui esprime giudizi nei confronti di eventuali opinioni espresse da terzi, avverse alla sua
- Dominus: 2, è fuoriluogo prendersela con un nick!
- Brain use: 5, va bene lo spirito di polemica, ma spesso sei fuoristrada...
- Paperinik: 4, come Captor
- Argonauta: 6, distaccato, polemico e diplomatico... pare imparziale.

Voto complessivo: 3 ...!

martedì 16 ottobre 2007

Fake-blog "undicisettembre": Demolizione wtc a confronto con Assisi e frana dolomiti...!

Non è una barzelletta o un colmo, ma semplicemente il tentativo di insabbiamento di una tragica realtà.

Pargonare la demolizione vista nei crolli del World trade Center di New York con un crollo da terremoto o una frana di una montagna è senz'altro una delle più grandi forzature, ad opera dei "debunker" italiani come Attivissimo, atta a gettare confusione nella conoscenza reale dei fatti dell'11 settembre 2001.

I due link al fake-blog "undicisettembre":
http://undicisettembre.blogspot.com/2006/07/polvere-e-demolizioni-controllate.html

http://undicisettembre.blogspot.com/2007/10/polverizzazione-degli-elementi-frana-su.html

Per correttezza di seguito un link significativo:

http://bugietotali.blogspot.com/2007/10/demolizione-controllata-ancora-dubbi.html

mercoledì 10 ottobre 2007

Fake-blog "undicisettembre": Attivissimo e le vittime del 9/11.

"Wells, permettimi di dirti quello che gli altri coautori sono troppo educati per dirti:
E chi se ne frega?
La ricerca seria sull'11/9, su una tragedia che ha fatto tremila morti e ha avuto implicazioni devastanti per il mondo, non è una gara a chi piscia più lontano o a chi arriva per primo allo scoop, se non nelle menti bacate di chi ancora si arrovella sui dettagli più insignificanti, convinto che basti scoprire una sola, bizantina, microscopica anomalia non spiegata per invalidare l'intero castello di prove."
Sapevo che sarebbe ritornato a richiamare i morti per sensibilizzare l'attenzione, con l'enfasi della tragedia, di Wells...
Lo spettacolo di Attivissimo, è sempre più squallido

Fake-blog: "11-settembre" e "undicisettembre" a braccetto!

Henry62 da "11-settembre":

"Una clamorosa fotografia, molto probabilmente inedita, di rottami, che sembrano essere riconducibili al Volo AA77 che colpì il Pentagono, ci giunge dagli Stati Uniti.
Chi ha fornito l'immagine, un appartenente alle Forze Armate americane, dice che la stessa è stata ripresa dall'operatore del mezzo meccanico che si intravvede parzialmente nella fotografia."

Così comincia Henry62

Jhon su "undicisettembre", blog gestito da Attivissimo:

"Grazie a Henry62 ci è pervenuta un'immagine (link) che mostrerebbe alcuni rottami del volo American 77 ammassati in quello che appare il corridoio A-E del Pentagono, lo stesso in cui è presente il "punch-out".
L'immagine gli è stata inviata ai primi di Settembre da una persona che vuole conservare l'anonimato; francamente non sappiamo se siamo gli unici destinatari, ma al momento non risulta che siano state fatte analisi pubbliche sulla fotografia in questione."

La foto oggetto del sensazionale fake-scoop giornalistico d'inchiesta!
In questi giorni stanno facendo riunioni per evincere definitivamente, come hanno scritto, che sul Pentagono si sia schiantato un boeing 757 e non altro... (prima del loro studio)!!!
La giustificazione sarebbe quella che vedrebbe il Governo americano rilasciare al pubblico alcuni documenti alla volta per questioni di ordine pubblico...
In realtà la foto è già presente su altri siti da tempo:

sabato 6 ottobre 2007

Amen!

"Ti propongo un esperimento che magari placherà la tua voglia di ridere sulla pelle di 189 morti:..."
Nel post di Jhon dopo il ban ottenuto da parte mia, non si parla più dell'oggetto per cui è stato pubblicato...
Interviene Attivissimo nei confronti di Tomtom. La frase di cui in apertura è un dejavu e mi riprometto di collezzionarne ancora quando ritroverò altre frasi simile.
L'atteggiamento di Attivissimo è da "think-thank" del PNAC (Project for a New American Century): enfatizzando l'assassinio, cerca di ritemprare la coscienza altrui tentando di manipolarne l'opinione riproponendo davanti agli occhi lo spettro degli atti del 9/11...

venerdì 5 ottobre 2007

Pentagono: le telecamere del VDOT videro. Ma registrarono? ...Se avessero registrato, sarebbero state rese pubbliche le riprese???!!!


A che serve domandarselo se non a chiarire che ci possa essere un ennesimo dubbio in merito al fatto che al Pentagono non si vede una telecamera che riprenda un aereo?

Tutte le telecamere della Virginia Department of Transportation (VDOT) piazzate intorno al Pentagono non riportano una sola immagine del 757 in avvicinamento o in fase d'impatto. Dal video riportato in questo post si vedono gli stessi pali che duramente lasciano credere che un 757 li abbia divelti a 850 km/h lasciandoli integri...

Enunciare questo fatto: "Il problema è che non basta avere una telecamera in posizione: bisogna anche avere un sistema che ne registri le riprese.", è un tentativo di far intendere al potenziale lettore che sebbene le telecamere fossero funzionanti, quel giorno però, le riprese casualmente non vennero registrate.

"Per completezza, va specificato che l'assenza di registrazioni formali da parte del VDOT non esclude che ve ne siano di altro genere."

Dubito che verrà mai fatta vedere una ripresa del 757 tramite una di queste riprese, anzichè far un'affermazione dl tutto banele però, si sarebbe potuto fare un'osservazione un pò più pungente:

"Per completezza, va specificato che l'assenza di registrazioni formali da parte del VDOT non esclude che vi possano essere delle connection con le altre telecamere di sorveglianza che tanto sono diventate famose su internet e che analogamente non hanno ripreso immagini chiare (per i motivi che ha spiegato Henry62 [...altra inspiegabile coincidenza])"

"In altre parole, da qualche parte potrebbero esserci altre immagini dell'impatto del Volo 77, in attesa di essere ritrovate o già pronte per essere presentate nel corso di futuri processi. Va notata, in proposito, l'analogia significativa che le immagini delle telecamere del parcheggio del Pentagono furono segretate a lungo perché classificate come prove per il processo Moussaoui."

- in attesa di essere ritrovate

- già pronte per essere presentate

Anche se le riprese delle telecamere, a detta del Governo Americano, sono state rilasciate in seguito, perchè prova del processo indicato, non dimostra che se ce ne siano e verranno desecretate in futuro, possano dimostrare qualcosa.

Offrirò una pizza intera ad Attivissimo se mai una telecamera mostrerà chiaramente un 757 sul Pentagono (il web è presente...)!

"Un altro aspetto importante è che anche in assenza di registrazioni, rimane il fatto che le immagini delle telecamere VDOT erano visibili sia agli operatori dell'STC, sia a qualunque persona dotata di accesso a Internet. In queste condizioni, far transitare davanti alle telecamere qualsiasi oggetto diverso da un Boeing 757 della American Airlines avrebbe comportato il rischio che qualcuno notasse l'anomalia e immortalasse la scena."

Ma se si fosse visto lo avrebbero detto... Ma non è ritenuta un'anomalia non averlo visto, il 757!

martedì 2 ottobre 2007

Fake-blog: "undicisettembre"

Jhon scrive ad Adal:

"Ti sarà facile ignorarlo, Adal, perchè da adesso glieli cancelliamo tutti i messaggi senza nemmeno leggerli.
Se vuole sfogarsi può farlo nei suoi blog e sul forum di LC che lo ospita volentieri.Non chiamerei nemmeno trollaggio il suo comportamento, a giudicare anche dai fiumi isterici che scrive altrove.
Ribadisco che tutti gli altri lettori seri potranno continuare a chiedere qualsiasi chiarimento e ad avanzare qualsiasi critica e osservazione, e risponderemo senza alcun problema."

2/10/07 18:41
Infatti il post lo ha cancellato, mostrando miseramente quanto le regole della condivisione d'opinione nel suo blog siano in realtà calpestate quotidianamente...
Per lasciare in mostra pubblicato il post che si scrive è sufficente dire che il loro è un lavoro ben fatto e degno di ammirazione!

Fake-blog: "undicisettembre"

Jhon "esperto" in aerei militari

Mi trovavo su "undicisettembre", blog gestito da Attivissimo, uno dei suoi collaboratori "esperti" in materie militari, mi sfotteva così:
"...ma qui abbiamo a che fare con veri e propri millantatori, gente che fa finta di capirci qualcosa e si arroga competenze ma non sa un accidenti di nulla.
Paolo nomina in generale il KC-135 (e fa bene: non è un esperto di aviazione militare) e il tizio che dice che noi siamo ignoranti, per darsi un'aria di competenza, parla di KC-135Q inserendo la lettera Q di versione.
Solo una persona che è totalmente a digiuno di qualsiasi dettaglio aeronautico, può commettere un simile errore, per non dire orrore.
Perchè con centinaia di KC-135 costruiti e in servizio, e con tutte le versioni che si possono nominare (uno che ne capisce qualcosa nominerebbe senz'altro il KC-135E, o l'R o il T o persino l'F che è la variante francese) questa persona è riuscita a nominare la versione Q.
Dovete sapere che la versione Q è stata realizzata in pochissimi esemplari allo scopo di trasportare un tipo di kerosene non standard, con punto di accensione più elevato, destinato al rifornimento dei compianti ricognitori trisonici Blackbird, che avevano problemi di perdite di carburante.
Con la radiazione del Blackbird, i KC-135Q sono stati riconvertiti e ridenominati KC-135T, mentre le altre cisterne normali (di cui sono in servizio centinaia di esemplari) sono rimasti sempre KC-135E/R.
Solo una persona che non sa assolutamente nulla di aviazione militare, può citare in questo contesto la versione Q.
Un errore che rivela, a chi se ne intende, le bufale che sta sparando una certa persona."
e ancora insiste:
"...Non esiste una "variante" del KC-135Q.
E' esistito il KC-135Q. Punto. E' esistito.
Non esiste più. E tu l'hai citato come fosse la cosa più normale del mondo.
Inutile che cerchi di girare attorno o di cercare salvezza nella "casalinga" wikipedia.
Qualunque persona che conosca i velivoli militari, sa riconoscere l'enormità del tuo errore e ne sa trarre le dovute considerazioni."
"Tont, con riferimento al tuo ultimo post con il quale mi sono accavallato, e chiedendo scusa agli altri utenti per il mio tono duro di adesso, non mi parlare di "memoria".
Hai fatto un primo post in cui hai detto una cavolata, poi il secondo in cui hai cercato di nasconderti dietro wikipedia, e alla fine, dopo che ti sei reso conto che ho ragione, adesso ripieghi sulla memoria.
Non sai un accidenti di nulla di velivoli militari, così come hai dimostrato di non sapere nulla di cariche cave, esplosivi, missili e quant'altro.
E lo dico non per polemizzare nei tuoi confronti, ma per rispetto a tutti gli altri utenti, ai quali tenti di far credere che tu abbia conoscenze che non hai.
Forse credevi che qui si bluffasse, quando si è detto che su certi argomenti siamo più che ferrati, ma ti sbagliavi di grosso."
Purtroppo per Jhon non è così:
"Started my AF life as a B-52G crew chief. Our Bomb Wg was deactivated after VN so I moved to KC135Qs. The very unofficial motto of the Q model tanker was "We screw the Habu" since it pumped gas for the SR-71. Moved into the SR program after that which is why I use the handle I do. Not officially a Habu since I have not flown at mach 3+ but I smelled enough JP-7 and lost enough sleep on TDYs."
Here's the info I have on my site... (da http://www.theaviationzone.com/facts/kc135.htm)
"Fifty-six KC-135 tankers were converted to KC-135Qs, which feature additional navigation and communications equipment for the support of the now-retired Lockheed SR-71 fleet. These tankers carried high-flashpoint JP-7 fuel in addition to the standard JP-4/5 used by the tanker itself. They remained capable of refueling other receivers, although the JP-7 tanks had to be purged before they could carry standard fuel. Today the Q-models are often involved in supporting F-117 Nighthawk stealth fighter operations, and are in the process of being re-engined to KC-135T standard."
Inoltre:
L'impiego della versione "Q" negli anni novanta nell'operazione "desert shield", gli SR-71 lì non c'erano...
http://www.aero-web.org/specs/boeing/kc-135q.htm un'altro link alla pagina dove piloti ed ex piloti di versioni esclusivamente Q, lasciano commenti: gli SR 71 sono stati costruiti in numero di pochi esemplari, quelli operativi erano meno di una decina, non si spiega perchè abbiano dovuto fare tutti queste repliche di KC135 Q solo per rifornire pochi aerei in servizio, oltre tutto sono diverse le basi negli USA che appoggiavano i KC135 Q quindi L'SR71 riforniva una volta decollato poi faceva una lunga rotta prima di rifornire di nuovo...
da wiki: http://it.wikipedia.org/wiki/Lockheed_SR-71Il Lockheed SR-71, meglio conosciuto con il soprannome non ufficiale Blackbird, era un ricognitore strategico statunitense che prestò servizio dal 1966 fino al 22 novembre 1989, anno in cui tutti gli esemplari furono messi e terra a causa della soppressione dei fondi per il loro utilizzo.
Jhon si tira la zappa sui piedi:
Il sito riporta il titolo KC135 T.
Il T è derivante dal Q.
Una versione speciale del Q venne modificata per il rifornimento degli SR 71.
Ma non è il Q ad essere stato la versione dedicata esclusivamente agli SR 71.